in

Scuola, Concorso personale ATA e Docenti per l’estero: il bando e tutte le info utili

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha aperto un concorso pubblico per la selezione di personale docente e di personale ATA da inserire negli istituti e scuole all’estero. I candidati per il personale docente, come pure quelli per il personale ATA, potranno presentare più di una domanda anche per più tipologie di istituzioni scolastiche e per più lingue straniere. Nel bando di concorso si legge che la scadenza è fissata in data 28 gennaio 2019.

Concorso personale ATA e Docenti per l’estero

Per l’anno 2019 il MAECI ha comunicato al MIUR  la disponibilità di posti di lavoro da ricoprire da parte del personale docente e del personale ATA per scuole estere. Nello specifico la selezione coinvolge insegnanti, direttori dei servizi generali e amministrativi e assistenti amministrativi della scuola che, all’atto della domanda, abbiano maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno 3 anni in territorio metropolitano, nel ruolo di appartenenza. L’inserimento nell’istituto estero è previsto con assunzione a tempo indeterminato.

Il personale docente potrà presentare domanda per una o più tipologie di istituzioni scolastiche tra quelle sotto indicate:
SCI Scuole e iniziative scolastiche: scuole italiane statali e non statali, sezioni di italiano inserite nelle scuole straniere, sezioni di italiano inserite in scuole internazionali, scuole straniere in cui è presente l’insegnamento dell’italiano, iniziative scolastiche ex art. 10 del decreto legislativo;
SEU scuole europee: istituzioni intergovernative scolastiche, attualmente presenti in Germania, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna;
LET Lettorati di Italiano presso Università estere: insegnanti di lingua e cultura italiana presso Università straniere.

Il personale ATA all’estero, potrà partecipare per una o più lingue straniere tra le seguenti:
– francese;
– inglese;
– spagnolo;
– tedesco.

Requisiti per partecipare al concorso

Per quanto riguarda l’insegnamento della lingua e cultura italiana, possono partecipare alla selezione i candidati appartenenti alle seguenti categorie:
– docenti di scuola primaria;
– docenti di materie letterarie delle scuole secondarie di primo e secondo grado, delle classi di concorso A022, A012, A011 e A013;
– docenti di lingue straniere delle scuole secondarie di primo e secondo grado (classi di concorso AA25 – AB25 – AC25 – AD25 – AA24 – AB24 – AC24 – AD24).

Saranno esclusi dalla partecipazione al personale docente e personale ATA per l’estero, i candidati che nell’arco dell’intera carriera abbiano già svolto due periodi all’estero ciascuno dei quali di 6 anni scolastici consecutivi, inclusi gli anni in cui ha luogo l’effettiva assunzione in servizio, e i due periodi non siano separati da almeno 6 anni scolastici di effettivo servizio nel territorio nazionale; e che non possano assicurare alla data di pubblicazione del bando a normativa vigente la permanenza in servizio all’estero per 6 anni scolastici a decorrere dal 2019/2020.

La selezione: titoli e colloquio

La selezione dei docenti e del personale ATA per l’estero avverrà per titoli e colloquio. Tra quelli valutabili, saranno considerati quelli culturali, professionali e di servizio, come indicato negli allegati 3, 4 e 5 al bando. Il colloquio dovrà accertare l’idoneità relazionale richiesta per il servizio all’estero. Nello specifico saranno valutate le competenze:
– linguistico-comunicative nella lingua/e indicata/e nella domanda;
– funzionamento del sistema scolastico italiano all’estero;
– strumenti di promozione culturale;
– normativa sul servizio all’estero del personale della scuola e delle caratteristiche generali delle realtà educative e dei sistemi scolastici dei principali Paesi delle aree linguistiche di destinazione.

Come candidarsi

Chi volesse partecipare al concorso MIUR per personale docenti e ATA all’estero, è necessario inviare la domanda di esclusivamente per via telematica, disponibile dalle ore 9:00 del 12 gennaio 2019 alle ore 23:59 del 28 gennaio 2019, usando il sistema POLIS istanze online. Al presente link invece potrete leggere il bando ufficiale pubblicato sul Miur.

leggi anche l’articolo —> Scuola concorso insegnanti: come cambia il reclutamento docenti con la Legge di Bilancio 2019

Ilary Blasi senza trucco sui social: i follower adorano il suo look

Ligabue nuovo singolo “Luci d’America” in uscita domani: a marzo l’album, in estate il tour