in

Scuola: in Emilia-Romagna classi sempre più digitali

Internet e lavagne tecnologiche per molti studenti in più in Emilia-Romagna. Oltre 4 milioni e mezzo di euro: a tanto ammontano i fondi erogati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dalla Regione Emilia-Romagna per aumentare ulteriormente le dotazioni tecnologiche delle scuole locali.

regione Emilia-Romagna convegno disabili e lavoro 2013

In particolare, quasi 3 milioni di euro – di cui 850.000 assegnati dalla Regione – saranno utilizzati per allestire 120 nuove “classi 2.0” con tecnologie mobili per gli studenti, per dotare 357 aule di lavagne interattive e per attivare sei “scuole 2.0”, all’interno delle quali l’innovazione coinvolgerà l’intera vita scolastica. Altri fondi del ministero sono stati assegnati per la connessione wireless degli istituti scolastici superiori prevista dal decreto “L’Istruzione riparte” del settembre 2013.

E ancora: 118 ulteriori classi saranno attrezzate di sistemi digitali di proiezioni ed interazione e 57 classi di strumenti ad uso individuale con i quali far lavorare in classe, e non solo, gli studenti.

Un segnale incoraggiante, che, in tempi di crisi, testimonia la volontà delle istituzioni di continuare ad investire nella formazione e nell’innovazione.

 

Protezione Civile migranti terremoto

Concorso per film makers: “Write a story for Civil Protection”

Roberta Ragusa Omicidio

Scomparsa Roberta Ragusa: nuovi testimoni confermerebbero le dichiarazioni di Loris Gozzi