in

Se a ogni login su Facebook controlli l’ex vai sulle impostazioni della privacy

Da quando Facebook ha riscosso l’enorme successo che, ad oggi, porta la piattaforma social ad avere milioni di utenti connessi ogni giorno, è diventato complicato gestire alcuni aspetti. Basti pensare all’account Facebook di una persona scomparsa o, più banalmente, alla situazione sentimentale. Insomma, se la vostra storia d’amore è finita molto male, la funzione di Facebook “Accadde oggi” è l’ultima cosa di cui avrete bisogno.

Nell’ultimo periodo, “Accadde oggi” è spesso al centro del mirino: in generale, non c’è niente di male nel rivivere i propri ricordi, fino a quando nelle foto o nei post appaiono persone che non fanno più parte della propria vita, per qualsiasi ragione. Se una di queste è l’ex fidanzato, la tristezza mista rabbia è la ricetta perfetta per odiare Facebook e concludere in bellezza una giornata che poteva finire bene. Mark Zuckerberg e team, quindi, hanno trovato una soluzione.

Da sempre, grazie alle impostazioni della privacy altamente personalizzabili, è possibile gestire il pubblico, i tag e quant’altro su Facebook. Eliminare il proprio ex fidanzato dagli amici o, semplicemente, limitare l’accostamento del suo nome al proprio, non è impossibile. Facebook ha semplificato le cose: nel momento in cui si modifica la situazione sentimentale su Facebook, in automatico ogni cosa che prima legava la coppia, viene cancellata o, per meglio dire, nascosta.

Image credit: Shutterstock

Pier Paolo Baretta flessibilità

Riforma pensioni 2016 ultime novità: prepensionamenti, flessibilità e Quota 41 nel 2016, lo afferma Pier Paolo Baretta

ricette la prova del cuoco

Ricette Anna Moroni a La prova del cuoco: 5 piatti da non perdere