in ,

Sean Penn indagato per aver segretamente incontrato El Chapo, super criminale messicano

Sean Penn è finito in una affare ben più grosso di lui che l’ha portato ad essere indagato dalla polizia messicana. L’attore e regista statunitense ha da tempo imboccato la strada dell’impegno sociale, civile e politico anche nei suoi film; per questo motivo aveva deciso di lavorare a una pellicola che raccontasse la vita di uno dei criminali più ricchi e potenti del mondo: El Chapo. 

Un vero e proprio barone della droga messicano, un narcotrafficante potente e pericoloso quanto egocentrico, che ha accettato di correre il rischio di incontrare Penn ingolosito dall’idea di assurgere a icona cinematografica non dissimile da Scarface. A fare da tramite, per questo incontro segreto, l’attrice di soap messicana Kate Del Castillo, anch’essa finita nella bufera.

Il procuratore generale del Messico, Arely Gomez, ha confermato il progetto del film autobiografico del più potente narcotrafficante del mondo; il problema è che quando Penn l’ha intervistato in gran segreto in boss era un latitante evaso da un carcere di massima sicurezza. Il dipartimento di Giustizia americano non ha voluto commentare la vicenda, fra i tanti rumors trapelati circa quest’intervista Penn avrebbe asserito che El Chapo conoscerebbe il candidato alla Presidenza degli States Trump e di lui avrebbe detto “Un mio amico“.

alessia marcuzzi isola dei famosi

Anticipazioni Isola dei Famosi 2016 concorrenti: ecco il cast completo

Frosinone 1-5 Napoli diretta Serie A 19^ giornata di campionato: risultato finale