in ,

Sedentarietà, come combatterla: alzarsi 10 minuti ogni ora

James Levine, co-direttore del dipartimento “Obesity-Solution” nell’ospedale dell’Arizona, è un endocrinologo esperto di malattie legate alla sedentarietà, ed ha raccolto in un libro l’esito dei suoi studi in merito, per dare un compendio a tutte quelle persone anziane costrette all’inattività che volessero, nei limiti del possibile, contrastare gli effetti negativi della loro condizione.Sedentarietà come combatterla

Levine la chiama “Sitting Disease” (Malattia dello stare seduti), e sostiene causi l’aumento del rischio di ben 34 diverse patologie, tra cui il diabete del tipo II, declino cognitivo, il cancro, l’ictus e le cardiopatie. Levine ha pertanto osservato che le persone che stanno meno sedute vivono più a lungo.

Questi i suoi consigli rivolti a tutti, e nello specifico agli anziani: “Fare attività fisica 30 minuti al giorno va bene ma non può certo contrastare gli effetti negativi dello stare seduti tutto il giorno. Ciò che bisogna fare è alzarsi dalla sedia, dalla poltrona o dal sofà almeno 10 minuti ogni ora e muoversi. E questo è particolarmente importante per i pensionati che vogliono vivere una esistenza piena dopo una vita di lavoro”. Il segreto è quindi quello di muoversi ad intervalli regolari, i dati, infatti, dimostrano che questo regime fisico ad intermittenza è un ottimo rimedio alla sedentarietà.

genova concordia relitto

Costa Concordia, Genova: vedere il relitto dal battello costa 10 euro

incidente ferroviario germania

Germania notizie: scontro tra due treni a Mannheim, molti feriti