in

Sedicenne trovata morta in edificio occupato da senzatetto: è stata uccisa?

Roma, ragazza trovata morta in uno stabile occupato in via dei Lucani, nel quartiere San Lorenzo. Il macabro rinvenimento del corpo risale a quattro giorni fa e, malgrado i depistaggi iniziali, le informazioni raccontate a metà, sì è poi scoperto che quel corpo senza vita apparteneva a una 16enne, Desiree M., originaria di Cisterna di Latina. “Voleva recuperare il tablet che le avevano rubato”, raccontano alcuni abitanti del rione San Lorenzo di Roma, per questo la liceale 16enne sarebbe andata lì dove ha trovato la morte. Come riporta il Corriere della Sera, “la ragazza si è allontanata da casa giovedì 18 ottobre dicendo che sarebbe andata a dormire da un’amica invece, per motivi ancora da accertare, è entrata in quello che da progetto doveva essere un complesso di design ma che in realtà è diventato un dormitorio per senzatetto oltre che un covo di spacciatori e tossicodipendenti”.

ravenna cadavere mummificato

Desirée è morta la notte del 19 ottobre, quando una telefonata anonima ha informato il 118 che tra le impalcature dell’edificio c’era un cadavere. Si attendono i risultati dell’autopsia per fare chiarezza sulle cause del decesso della ragazzina.

Le circostanze di questa vicenda sono ancora oscure. La vittima abitava con la madre e la sorella e giovedì sera non aveva fatto ritorno a casa. La famiglia ne aveva infatti denunciato la scomparsa. Il cancello dello stabile abbandonato era chiuso, militari e sanitari hanno faticato per farvi ingresso. Come è entrata la ragazza? La causa della morte forse un arresto cardiocircolatorio sulla cui origine dovrà fare luce l’autopsia. Sebbene la giovane non avesse precedenti, si ipotizza l’assunzione di droghe. “La ragazza era molto seguita dalla mamma e dai nonni e non si era mai allontanata da casa”, riferiscono i residenti.

 

Seguici sul nostro canale Telegram

I Medici 2 episodi, anticipazione prima puntata del 23 ottobre: cosa succederà oggi

Metro Roma, crolla scala mobile: cause e bilancio feriti, ecco le ultimissime