in ,

Selfie con il morto: l’infermiera killer in carcere riceve lettere di ammiratori che chiedono di conoscerla

Daniela Poggiali, l’infermiera di Lugo in carcere perché sospettata di avere procurato la morte di almeno 38 anziani pazienti – di cui una accertata – è in carcere. La donna, nel cui cellulare gli inquirenti hanno ritrovato dei selfie scattati con il cadavere di una 78enne appena deceduta, ricoverata nell’ospedale Umberto I di Lugo, è in attesa di sapere sa sarà rinviata a giudizio.

La Poggiali, durante questo periodo di detenzione iniziato il 9 ottobre scorso, predisposto dal Gip del Tribunale di Ravenna, continua a ricevere lettere di ammiratori che si mostrano interessati a lei e desiderano conoscerla. Gli spasimanti dell’infermiera killer la invitano a rispondere, e non hanno avuto alcuna remora nel ‘dichiararsi’ a lei, a tal punto da aver allegato i francobolli alle missive.

Moda inverno 2015_rosso

Moda inverno 2015: Rosso, colore must-have tendenza stagione fredda

Ballando con le stelle nuova edizione autunno 2014

Ballando con le Stelle: Andrew Howe, fidanzamento in crisi? Ecco perché