in ,

Selfie con il morto: processo immediato per l’infermiera killer Daniela Poggiali

L’ex infermiera dell’ospedale “Umberto I” di Lugo di Ravenna, DanielaPoggiali, è stata rinviata a giudizio. Chiuse le indagini che la vedevano sospettata di aver causato la morte di un’anziana paziente somministrandole un’iniezione letale di potassio, la procura di Ravenna ha provveduto a notificare all’indagata la richiesta di giudizio immediato.

Sarà processata per direttissima, l’infermiera killer che aveva l’insana abitudine di posare in macabri selfie accanto ai cadaveri dei pazienti. Il Gip ha fissato l’udienza per l’apertura del processo in Corte d’Assise, il 16 ottobre prossimo.

Il legale della 43enne ora dovrà decidere se optare per il dibattimento ordinario o se chiedere il rito abbreviato. Chiesta per Daniela Poggiali dai Pm Alessandro Mancini e Angela Scorza l’aggravante dei “motivi abbietti”, in quanto l’infermiera agì “nel compiacimento di provocare la morte a una paziente affidata alla sue cure”.

ecaille la tecnica più in voga colore capelli 2015

Capelli 2015 tendenze colore: l’écaille è la tecnica più in voga per la primavera estate 2015

Barbara De Rossi Facebook

Barbara De Rossi smentisce le insinuazioni: “Non è stato Anthony ad aggredirmi”