in

Selvaggia Lucarelli contro Raoul Bova: “La lettera dell’ex suocera te la sei cercata”

Guai a finire tra le grinfie di Selvaggia Lucarelli, la spietata giornalista di Libero nota per le roventi frecciate ai personaggi dello spettacolo. Stavolta lo sfortunato è stato Raoul Bova che, dopo la feroce lettera dell’ex suocera, ha ricevuto anche le bastonate della Lucarelli. Succo del discorso: mentre tutti sono lì a dire quant’è cattiva l’ex suocera, che ha accentuato l’attore come un “genero degenere”, per la Lucarelli egli se l’è un pò cercata. E i motivi di ciò non potevano che essere esilaranti, in pieno stile Selvaggia…

selvaggia lucarelli critica raoul bova

Tu sei il primo ‘cornificante e mazziato’ della storia coniugale d’Italia e ammettiamolo, nessuno, prima della tua ex suocera, ti aveva mai assegnato un ruolo così interessante in 22 anni di carriera cinematografica“, ha esordito la Lucarelli. Lo spietato attacco all’attore continua poi così: “Raoul, lo sapevi, lo sapevamo tutti che la tua ex suocera al primo passo falso ti avrebbe incenerito. Era un epilogo annunciato da anni. Ma io dico: come t’è venuto in mente di andarti ad inguaiare con la figlia del più agguerrito avvocato matrimonialista d’Italia?“.

Selvaggia Lucarelli ha poi rincarato la dose della De Pace: “Un’altra cosa te la devo dire. Quando la tua ex suocera parla di mancanza di eleganza nella gestione della separazione, beh, un po’ di ragione ce l’ha. La tua ex moglie se n’è rimasta zitta, nonostante le corna da Belzebù principe dei demoni, e tu ti sei regalato la copertina fighetta su Vanity fair per raccontarci la tua indignazione di fronte alle accuse di essere gay. ‘Sei gay’ mica è un’accusa infamante. T’avessero detto ‘Sei Scilipoti!’ allora sì, avresti dovuto comprare la prima pagina del New York Post per gridare ìNon sono Scilipoti e pure se lo fossi non lo direi!'”

rocio muralez

Raoul bo

E, come se non bastasse, la giornalista ha attaccato anche Rocio Munoz Morales, l’attuale fidanzata dell’attore: ” Un po’ scialbina, la ragazza. E soprattutto: te la potevi limonare nel salotto di casa tua, anzichè al parco o al ristorante“. L’epilogo è tutto un programma: “Dopo aver chiesto il divorzio da tua moglie, sarebbe bene che decidessi pure il divorzio dal cinema. Fallo, prima che sia troppo tardi”. Un plauso a Selvaggia Lucarelli che, più sincera di così, non poteva proprio…

Mateto Renzi intercettazione Enrico Letta

Articolo 18, Renzi: “Lo riscriveremo, è solo un simbolo”

nuovo record debito pubblico

Debito pubblico, Bankitalia: nuovo record