in

Selvaggia Lucarelli e Clemente Mastella: arriva la querela del sindaco per un post su Facebook

Galeotto fu quel post e chi lo pubblicò: Selvaggia Lucarelli finisce nei guai per un post pubblicato su Facebook nel quale descrive la sua vacanza a Bangkok, citando il sindaco di Benevento Clemente Mastella e i cittadini beneventani. “Se Bangkok è la città più visitata al mondo dopo Londra e New York ci sarà una ragione. Ve la dico io la ragione: è la stessa per cui Mastella è stato eletto sindaco a Benevento. Ovvero: libertà di voto e di viaggio concesse con troppa facilità. Fosse per me io sequestrerei tessera elettorale e passaporto a una buona metà del paese.” Queste le frasi che hanno infastidito Mastella.

Il sindaco di Benevento ha querelato la giornalista e blogger, affermando: “Che Selvaggia Lucarelli stando al sole della Thailandia, di certo più forte e pericoloso per gli effetti che produce sulle persone, parli male di me è oltremodo accettabile. E’ inaccettabile e insopportabile che lei offenda Benevento, la democrazia elettorale e la mia gente. Chiedo all’Ordine dei giornalisti di valutare se esistano condizioni deontologiche superate con incredibile banalità, tali da richiederne l’intervento. Nel frattempo ho dato mandato al mio avvocato di querelare la Lucarelli per tutelare non il mio nome, ma quello della mia città.”

Per adesso non è arrivata la replica di Selvaggia Lucarelli, la quale potrà rispondere nelle sedi opportune, oltre che su Facebook.

previsioni meteo 31 agosto 2016

Previsioni meteo 31 agosto 2016: instabile al Centrosud, migliora al Nord

obesità in italia 2016, obesità in italia 2015, obesità infantile in italia, obesità in italia statistiche, sedentarietà in italia, fumo in italia, alcol in italia,

Obesità, fumo, alcol e sedentarietà: le cattive abitudini degli italiani nel 2015