in

Selvaggia Lucarelli Facebook: la solidarietà femminile

Selvaggia Lucarelli, opinionista e giornalista italiana, abituata a criticare e ad essere criticata, sollevatrice di polemiche e accese discussioni, ieri, 6 maggio 2015, ha consapevolmente scritto un post sul proprio profilo Facebook che avrebbe potuto innescare i commenti di molte donne. L’argomento della sua riflessione era lo smalto, qui, per sapere di che cosa si trattava nel dettaglio. Oggi, Selvaggia Lucarelli ha portato avanti la questione, perché ha ricevuto un messaggio a tema di una sua seguace.

La Lucarelli ha scritto su Facebook le parole della donna che l’ha contattata dopo il post sullo smalto, parole di una donna, Elisa, che si è messa in gioco e ha voluto riportare la sua testimonianza: “Il post sullo smalto è esattamente quello a cui pensavo io oggi. Ma al contrario. Sì, pensavo a cosa ha voluto dire per me lo smalto. E cosa ha voluto dire non metterlo più. […] Quando G. è tornato, una sera d’estate, dopo che mi aveva lasciata un anno prima ridendo per telefono, non mi sembrava vero. E infatti non lo era. Per sei mesi, mi sono messa lo smalto, semipermanente, ogni volta di un colore diverso. Parrucchiera sempre, con i boccoli, quelli che vanno un po’ di moda”.

Lui, però, nonostante tutti i sacrifici che faceva lei per essere sempre bella, non le dava minimamente le attenzioni necessarie, nemmeno il giorno in cui Elisa fece un incidente, giorno in cui chiese ad un’amica di farsi truccare per non apparire brutta davanti agli occhi di lui, che arrivò con 4 giorni di ritardo. Elisa non si mette più lo smalto, qui, tutte le sue parole. Selvaggia Lucarelli le ha riportate integralmente.

superlega volley 2015

Superlega volley 2015 finale Gara 2: Modena pareggia i conti

Guerrina Piscaglia ultime news

Guerrina Piscaglia news a Pomeriggio 5, parla il vicino di casa: “Ecco cosa ho visto”