in

Selvaggia Lucarelli a processo: pm chiede un anno di reclusione per le foto Vip rubate

Selvaggia Lucarelli a processo. Il PM ha chiesto per la nota blogger ed opinionista un anno di reclusione nell’ambito dell’inchiesta sulle foto Vip rubate. Oltre alla Lucarelli a finire nell’occhio del ciclone sono anche altri due blogger. Per loro le richieste del PM di Milano, Grazia Colacicco, variano: un anno e due mesi per Gianluca Neri e dieci mesi per Guia Soncini. Le immagini oggetto del processo sono state scattate nel 2010 durante la festa di compleanno organizzata da Elisabetta Canalis nella villa sul lago di Como di George Clooney. Il periodo è quello in cui l’ex Velina ed ex di Bobo Vieri era fidanzata con l’attore americano di fama mondiale.

Secondo l’accusa, i tre imputati sulle cui teste pendono accuse a vario titolo come quella di concorso in intercettazione abusiva, detenzione e diffusione abusiva di codici di accesso – ma per questa imputazione è esclusa la Lucarelli –  e di accesso abusivo a sistema informatico e violazione della privacy, entrarono in possesso delle foto forzando l’accesso all’account di posta di Risconi, marito di Federica Fontana e fotografo dell’evento, poi, non soddisfatti, cercarono di venderle, ma Alfonso Signorini, sentendo che la questione gli puzzava, bloccò tutto parlando immediatamente con la stessa Canalis.

A fine udienza Selvaggia Lucarelli ha commentato la richiesta del PM nei suoi confronti dicendo: “Preferisco non commentare la richiesta della pena e attendere serenamente la sentenza”

Esame maturita 2017 seconda prova materie itis

Maturità 2017, materie seconda prova: ecco l’annuncio del Miur per gli istituti tecnici

Infortunio Bonaventura: il comunicato del Milan e i tempi di recupero