in ,

Semi di chia: proprietà, benefici e uso

I semi di chia, originari del Centro e del Sud America, ricavati dalla Salvia hispanica, contengono molte proprietà nutritive e donano tanti benefici all’organismo. Come utilizzarli? Con UrbanBenessere – Alimentazione scopriamo qualche informazione utili su questi semi…

=> Resta aggiornato sui Rimedi Naturali, segui la pagina Facebook –> qui

Prima di tutto bisogna mettere in rilievo la presenza notevole di calcio (177 milligrammi per 100 g, il 18% del RDA) e di acidi grassi essenziali, come gli Omega3 e gli Omega6 (20 g in 100 g). I semi di chia sono ricchi anche di vitamina C, con un apporto superiore di 7 volte rispetto a quello dato dalle arance, potassio, il doppio circa rispetto a quello di una banana di media misura, e ferro, 3 volte superiore rispetto agli spinaci, tenendo come misura di riferimento sempre i 100 g. I semi di chia contengono anche molti minerali: lo zinco, il selenio e  il magnesio.

=> Rimedi Naturali, che passione –> segui la pagina Facebook

Tra i benefici che i semi di chia possono donare all’organismo in rilievo vi è sicuramente quello di dare molta energia, sono perfetti nei momenti di stress, di stanchezza e di spossatezza, ma anche come amici prima di lavori parecchio intensi o attività fisica. I semi di chia sono ottimi da utilizzare nelle insalate, nei primi con i cereali, ma anche nello yogurt o nel latte insieme al muesli. Si possono mangiare sia crudi che cotti. I semi di chia aiutano a tenere a bada la pressione alta e anche il colesterolo.

Photo Credit: Steve Heap / Shutterstock

[dicitura-articoli-medicina]

riforma pensioni novità Cesare Damiano

Riforma pensioni 2016 ultime novità: lavoratori precoci delusi dall’Ape, chiedono la Quota 41, Cesare Damiano li sostiene

Internazionali tennis Roma 2016

Tennis Internazionali Roma 2016 risultati live secondo turno: out anche Seppi e Vinci