in ,

Senato, l’Aula vota ‘sì’ ad arresto senatore Caridi: 154 voti a favore, 110 contrari e 12 astenuti

L’Aula del Senato ha votato ‘sì’ alla richiesta di arresto del senatore Antonio Stefano Caridi, del gruppo Gal – i voti a favore sono stati 154, quelli contrari 110 contrari, 12 gli astenuti – autorizzando quindi la richiesta di custodia cautelare in carcere per il senatore, emessa dai magistrati di Reggio Calabria nell’ambito di una inchiesta sulla ‘ndrangheta’. Il voto è avvenuto a scrutinio segreto, il Pd aveva però chiesto quello palese.

Precedentemente erano state respinte le questioni pregiudiziali e sospensive e si è svolto in Aula il dibattito con dichiarazioni di voto. Anche il senatore Caridi stamani aveva preso parola per respingere le accuse a suo carico: “Intervengo a difesa della mia vita, della mia famiglia”, ha detto, negando di appartenere a logge massoniche, di aver fatto favori alle cosche e “patti con la criminalità organizzata”.

Barbara D'Urso nuovo reality divorziati

Barbara D’Urso: reality sui divorziati, ecco tutti i segreti

Pokemon Go teorie del complotto

Pokemon Go trucchi news: lamentele e rimborsi in arrivo, ecco cos’è successo