in ,

Sentenza Mediaset Berlusconi: slitta il verdetto ai prossimi giorni

La data era stata annunciata da tempo: il 30 luglio 2013 si attendeva il verdetto finale per l’ex premier Silvio Berlusconi che, in appello, è stato condannato a 4 anni di reclusione e a 5 anni di interdizione dai pubblici uffici per frode fiscale. Giunti al terzo e ultimo grado, ovvero in Cassazione pare che il giorno della verità, in cui si spenderà l’ultima parola, non sarà oggi bensì domani o, addirittura, giovedì mattina.  L’Ansa rende noto, avvalendosi di fonti della Cassazione, che la decisione su una eventuale richiesta di rinvio da parte dei legali di Silvio Berlusconi o degli altri imputati potrebbe essere resa nota solo mercoledì 31. Anche se il rinvio non venisse richiesto si potrebbe, comunque, attendere sino a giovedì 1 agosto. Nel ruolo di udienza, infatti, ci sono anche altre cause oltre a Mediaset che figura come l’ultima della giornata.

processo mediaset

La sentenza che riguarda Berlusconi e i suoi tre coimputati, il produttore cinematrografico Frank Agrama e gli ex manager Mediaset, Gabriella Galetto e Daniele Lorenzano avrà tempi tecnici lunghissimi: gli interventi che precederanno il ritiro dei cinque giudici del collegio in camera di consiglio per deliberare potrebbero essere davvero biblici. Il primo a prendere la parola sarà il giudice relatore, Amedeo Franco, che dovrebbe parlare per circa un’ora e mezza; sarà poi la volta dell’accusa, rappresentata dal sostituto procuratore generale Antonio Mura, il quale potrebbe impiegare un altro paio d’ore. Lunghi si preannunciano gli interventi delle difese, sempre che uno degli avvocati non chieda un rinvio: pare che Nicola Ghedini, legale del Cavaliere, abbia in serbo due ore di arringa tesa a evidenziare vizi di forma del procedimento, motivi di nullità e lesione del diritto di difesa causato dal taglio alla lista dei testimoni.

I giornalisti che a decine si sono accreditati saranno ammessi fino ad esaurimento posti, le tv, invece, non potranno accedere in aula se non, come tutti sperano, esclusivamente al momento della lettura della sentenza. Ad ogni modo, prima di quella lettura, passeranno probabilmente uno o due giorni.

 

Anticipazioni Beautiful mercoledì 31 luglio: Rick rivela a Caroline la verità sulla menzogna detta ad Hope

Stasera in diretta Tv: C.S.I. Scena del crimine e Circo Estate 2013