in

Sergio Assisi: età, peso, altezza, vita privata dell’affascinante attore napoletano

Sergio Assisi, amatissimo attore partenopeo, tornerà in prima serata su Raiuno con il film Basta un paio di baffi, il primo appuntamento del ciclo Purché finisca bene. Volete scoprire qualcosa di più su di lui? Siamo qui per questo. Sergio Assisi nasce a Napoli il 13 maggio 1972, sotto il segno zodiacale del Toro. È alto un metro e ottante centimetri e pesa circa settantacinque chilogrammi. Segni particolari? Capelli castani, sorriso da canaglia e intensi occhi chiari, tra l’azzurro e il verde.

Sergio Assisi è cresciuto in una famiglia tanto modesta dal punto di vista economico, quanto vivace da quello artistico: la madre scriveva canzoni e poesie napoletano, il padre rilegava libri. Tale ambiente favorisce il genio creativo del giovane, che già a dieci anni comincia a scrivere raccontini, a 12 a girare sketch, a 16 a recitare sul palcoscenico. Nel 1992, all’età di vent’anni, Sergio Assisi entra all’Accademia D’Arte Drammatica del Teatro Bellini di Napoli, aggiudicandosi una delle venti borse di studio. Il debutto al cinema è avvenuto nel 1998 con la straordinaria regista Lina Wertumuller, che lo sceglie tra 3.000 provinati per il ruolo di Re Ferdinando IV di Borbone, per il quale viene candidato al Globo d’Oro come migliore attore protagonista. Il film in questione è Ferdinando e Carolina. L’anno dopo sarà protagonista della commedia L’uomo della sfortuna.Due anni dopo Edwige Fenech gli offre il ruolo di coprotagonista nella miniserie L’attentatuni – Il grande attentato. È soltanto l’inizio.

Sergio Assisi collezionerà una ricca galleria di personaggi, interpretati al cinema e in tv. Nel 2006 è la volta del film Amore e libertà – Masaniello, con il quale vince il premio come migliore attore protagonista al Festival del Cinema di Salerno. Tante le fiction che lo vedono tra i personaggi principali: da La contessa di Castiglione (2005) a Imperia, la grande cortigiana (2005), da Elisa di Rivombrosa 2 (2005) a Graffio di tigre (2007). La popolarità vera e propria arriva con la serie Capri, dove interpreta Umberto Galiano, incallito sciupafemmine. Parteciperà anche alla fortunata seconda stagione. Il pubblico non smetterà più di seguire le sue perfomance: da Assunta Spina a Il commissario Nardone, da Mannaggia alla miseria a Le ragazze dello swing, senza dimenticare Rimbocchiamoci le maniche e Una pallottola nel cuore 3. Ha partecipato anche ai programmi di successo di Raiuno Ballando con le stelle e Tale e quale show. Ha condotto pure Prima Festival. 

Oltre alla recitazione, Sergio Assisi si dedica anche alla scrittura. Ha pubblicato S/Pazza Napoli, (in collaborazione con Dario Assisi e Domenico Raio) edito da Arnoldo Mondadori Editore, 2008, San Giuseppe, facci vincere lo scudetto fino al 3000, edito da Arnoldo Mondadori Editore, 2009, Strapazza Napoli Vol.2, edito da Arnoldo Mondadori Editore, 2012, Quando l’amore non basta, edito da Cairo Editore, 2013 e Noi speriamo che ce la caviamo, edito da Cairo Editore, 2014. Del suo privato si sa ben poco, lo stesso attore ha affermato di essersi sempre tenuto lontano dal gossip. Sergio Assisi ha dichiarato, infatti, più volte di non andare d’accordo con l’immagine di “Don Giovanni” che gli è stata attribuita dopo il successo di Capri, fiction in cui ha interpretato l’avvenente Umberto Galiano.

Tra le sue storie d’amore più importanti quella con Gabriella Pession. I due si erano conosciuti già sul set di Ferdinando e Carolina, la passione tra i due tuttavia è esplosa lavorando insieme alla fiction Capri nel 2006. Sono stati insieme fino al 2013, a lasciarlo è stata lei, che oggi è felicemente sposata con Richard Flood. «Provo grande contentezza per Gabriella: l’affetto continua, so che lei è felice e di conseguenza lo sono anche io. Una famiglia era quello che desiderava. A me non rode e spero anche che gli altri sappiano gioire per me e i miei successi!», aveva affermato Sergio Assisi, subito dopo le nozze dell’ex fiamma. Dopo Gabriella Pession sono stati attributi all’attore napoletano tanti flirt, alcuni mai confermati, come quello con Bianca Guaccero e Caterina Balivo.

leggi anche l’articolo —> Sergio Assisi, attore di “Una pallottola nel cuore”, sbotta: «In Italia se sai fare tante cose dai fastidio!»

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Strage familiare in Egitto: narcotizza e decapita moglie e figli, poi dà l’allarme

“Basta un paio di baffi” stasera 2 gennaio su Raiuno: trama, cast e curiosità sul film-tv