in

Sergio Marchionne malattia, Grande Stevens rivela: “Ecco cosa l’ha tradito”

Tanti attestati di stima per Sergio Marchionne, l’ormai ex a.d. di FCA che ha risollevato, negli ultimi dodici anni, la Fiat. “Per me era come un figlio, è diventato un fratello”. Franzo Grande Stevens, storico legale di Gianni Agnelli, ricorda così Sergio Marchionne, ricoverato in ospedale in condizioni definite irreversibili. “Gabetti ed io – spiega in una lettera al Corriere della Sera – avremmo potuto considerarlo per la nostra età un figlio (il mio primo ha solo quattro anni meno di lui) e invece divenne un nostro fratello che ci consultava ed insegnava che cosa vuol dire occuparsi del successo in una grande azienda”. “Il dolore per la sua malattia è indicibile”, aggiunge.

Leggi anche: Sergio Marchionne vita privata

Ultime notizie Sergio Marchionne: come sta, chi ha preso il suo posto in FCA

Sergio Marchionne malattia, colpa delle sigarette

“Quando dalla tv di Londra appresi il giovedì sera che egli era stato ricoverato a Zurigo, pensai purtroppo che fosse in pericolo di vita. Perché conoscevo la sua incapacità di sottrarsi al fumo continuo delle sigarette“, scrive in una lettera al Corriere della Sera Grande Stevens. “Tuttavia, quando seppi che era soltanto un intervento alla spalla, sperai. Invece, come temevo, da Zurigo ebbi la conferma che i suoi polmoni erano stati aggrediti e capii che era vicino alla fine“. “La sua scelta di amministratore delegato della Fiat (oggi Fca) è dovuta a Umberto Agnelli, che prima di morire raccomandò a Gabetti e a me di chiamarlo in azienda. Umberto aveva valutato Marchionne dai risultati eccezionali che aveva raggiunto lavorando per la Sgs, Société Générale de Surveillance, società di assicurazioni ginevrina”.

Sergio Marchionne in FCA: “Risultato senza precedenti”

“Marchionne – conclude Grande Stevens – ha lasciato una società che ha raggiunto l’incredibile risultato dell’azzeramento del debito e l’avvio di una vita di successi. Mi auguro che sulla strada che egli ha tracciato, sul suo esempio, la Fca prosegua con gli stessi risultati”.

Written by Andrea Paolo

46 anni, nato in provincia di Reggio Calabria, emigrato negli anni '80 al nord, è laureato in scienze politiche. Ha lavorato come ricercatore all'estero e studia da anni la criminalità organizzata. Per UrbanPost si occupa di news di cronaca e di gossip sui personaggi del mondo dello spettacolo.

Negramaro Tour 2018 Stadi

Negramaro tour 2018: date invernali, modalità prevendita Ticketone e prezzo biglietti

Beckham Urban Memories 40 anni

David Beckham gossip news, diventa chef in TV: ecco qual è il suo nuovo ruolo