in ,

Sergio Mattarella:” La libertà religiosa è alla radice delle libertà civili”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto quest’oggi al Sinodo delle chiese metodiste e valdesi a Torino, pronunciando il discorso di apertura.

“La libertà è radice e prolungamento di ogni fede religiosa e la libertà religiosa è alla radice delle libertà civili”. Così ha commentato il presidente Mattarella, aggiungendo :”Il Sinodo annuale della Chiesa valdese è un momento importante di riflessione e di crescita non soltanto per i credenti evangelici, e per il dialogo ecumenico nel quale siete impegnati, ma per l’intera società italiana, per la quale risulta preziosa la vostra azione di diaconia. Nella città dell’uomo, nella dimensione della laicità, tutti i cittadini sono chiamati a realizzare le loro vocazioni, a esprimere le loro convinzioni e la loro passione in modo che ne tragga beneficio l’intera società. Il segno del dialogo e della riconciliazione si trasforma in valore sociale, culturale, educativo, oltre i confini delle comunità religiose: di esso è stato segno la storica visita di papa Francesco nel giugno scorso al tempio valdese di Torino. Un evento di cui è molto alto il riflesso civile oltre che religioso”.

Un messaggio di pace ed unità quello di Mattarella, che arriva in un periodo di sfide e turbolenze per l’Italia, ma non solo.

sacco e vanzetti storia

Sacco e Vanzetti giustiziati innocenti, perché immigrati ingrati: se non sai chi erano, chiedilo!

sagre e feste paesane Umbria

Sagre in Umbria agosto-settembre 2015: itinerari per buongustai, tra porchetta e torte al testo