in ,

Serie A 2015-2016 gli allenatori più pagati: Mancini in testa, Sousa il primo dei normali

La domenica senza la Serie A è uno dei momenti più tristi per gli amanti del calcio. Non abbiamo nemmeno fatto in tempo ad abituarci alle facce nuove del nostro campionato che subito bisogna fermarsi per la pausa. In questo weekend di Nazionali, abbiamo pensato di fare un pò i conti in tasca agli allenatori della Serie A. Guardando la distanza tra il primo e l’ultimo della graduatoria si può comprendere quanto sia grande il distacco tra le grandi e le piccole della nostra Serie A. In testa alla classifica c’è Roberto Mancini (4 milioni a stagione) tornato sulla panchina dell’Inter a novembre, dopo sei anni e mezzo dall’ultima volta.

Al secondo posto, ovviamente, c’è Massimiliano Allegri, fresco del rinnovo contrattuale con la Juventus che lo ha portato a guadagnare 3.5 milioni a stagione. Un rinnovo guadagnato meritatamente sul campo con una grandissima prima stagione in bianconero. Chiude il podio Rudi Garcia che al suo terzo anno a Roma percepisce uno stipendio a dir poco invidiabile, 2.8 milioni. Al 4° posto c’è il nuovo allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic che per assumersi il compito di riportare in alto i rossoneri ha firmato un contratto da 2 milioni. Al 5° posto ex aequo abbiamo Paulo Sousa, Stefano Pioli e Giampiero Gasperini, tutti e tre con un milione a stagione.

Scendendo sempre più giù incontriamo Eusebio Di Francesco (Sassuolo)e Delio Rossi (Bologna) a quota 900 mila euro, mentre Beppe Iachini a Palermo ne percepisce 850. A 800 mila euro troviamo un altro trio: Giampiero Ventura (Torino), Maurizio Sarri (Napoli) e Stefano Colantuono (Udinese). Il neo allenatore della Sampdoria Walter Zenga ha invece firmato un contratto da 700 mila euro,  100 mila euro in più di Andrea Mandorlini (Verona) ed Edy Reja (Atalanta). A 400 mila euro c’è Rolando Maran che sta facendo miracoli con il suo Chievo, poi Roberto Stellone (Frosinone, 350 mila euro) alla prima esperienza in A. Prima esperienza anche per Fabrizio Castori (Carpi, 250 mila euro). Fanalino di coda è Marco Giampaolo (Empoli, 200 mila euro) tornato in Serie A dopo 4 anni.

nina moric livornesi polemica

Nina Moric insulta Belen Rodriguez: “È una strega cattiva”

David Taylor Manx Gran Premio incidente

Motociclismo, tragedia sull’Isola di Man: muore il centauro David Taylor