in ,

Serie A 2015/2016, la top 11 della quinta giornata: da Viviano a Balotelli

Si è conclusa ieri sera con Empoli-Atalanta la quinta giornata del campionato di Serie A; a caratterizzare questa giornata, oltre alla quinta vittoria dell’Inter che ora si trova sempre più sola al comando, sicuramente la sconfitta della Roma contro la Sampdoria e il passo falso casalingo della Juventus che viene riacciuffata in extremis dal Frosinone. Ecco la nostra personale top 11 della quinta giornata di Serie A:

Viviano – Sampdoria: il portiere dei blucerchiati ha senza dubbio contribuito al successo dei suoi contro la Roma grazie alle sue parate, alcune delle quali di pregevole fattura.

Mauricio – Lazio: l’arcigno difensore dei biancocelesti ha ingaggiato un personale duello con Goran Pandev e alla fine avuto la meglio vista l’espulsione del macedone.

Facundo Roncaglia – Fiorentina: ordinato e preciso, tra i più eleganti della retroguardia dei Viola. Si fa apprezzare anche in fase offensiva.

Miranda – Inter: un vero e proprio muro, ottima prestazione del brasiliano al rientro dall’infortunio. Prende per mano il reparto e allontana ogni pericolo.

Blanchard – Frosinone: suo il gol del pareggio con cui i ciociari hanno conquistato un punto fondamentale allo Juventus Stadium.

Felipe Melo – Inter: arrivato tra l’indifferenza e lo scetticismo di molti, il brasiliano sta dando ragione a Mancini, ottime prestazioni nelle prime giornate e ieri il gol vittoria.

Blaszczykowski – Fiorentina: apre le danze al Franchi con un gol da vero rapace d’area, prima rete per lui con la maglia della Fiorentina.

Cuadrado – Juventus: l’esterno si fa apprezzare per le sue incursioni e la sua velocità, sempre per primo sui palloni. E’ il più in palla dei suoi.

Felipe Anderson – Lazio: quando gioca lascia sempre il segno, velocità d’esecuzione, dribbling e tante altre cose di pregevole fattura. Un giocatore incredibile.

Balotelli – Milan: l’attaccante dei rossoneri segna alla prima da titolare, offrendo nel complesso una buona prestazione.

Eder – Sampdoria: un gol, quasi due per l’oriundo che è sempre più fondamentale per i blucerchiati, capocannoniere indisturbato al momento.

Anticipazioni Grande Fratello 14 seconda puntata: Igor potrebbe incontrare il fratello?

Festival enogastronomico Rionero

Aglianica Wine Festival 2015: programma e itinerari a Rionero, tra vino e sapori lucani