in ,

Serie A, chi è Fabio Pisacane: dalla malattia al calcioscommesse fino all’esordio

La sua emozione è arrivata al cuore di tutti gli appassionati di questo fantastico sport. La Serie A, nella giornata di ieri, ci ha regalato l’emozionante esordio di Fabio Pisacane nella massima serie, difensore napoletano che dopo tanti anni di ‘gavetta’ ha raggiunto il suo sogno. Ma chi è Fabio Pisacane?

Una carriera piuttosto travagliata la sua, fatta di momenti belli e momenti meno belli. Terzino destro, classe 1986, che prima di arrivare a quel Cagliari-Atalanta che difficilmente dimenticherà, ha fatto la spola tra i campi delle categorie inferiori: dal Ravenna alla Cremonese, dal Lanciano al Lumezzane, dall’Ancona alla Ternana e all’Avellino.

Ed è stato proprio quest’ultimo club a permettergli di fare il definitivo salto di qualità. Pisacane, infatti, è stato l’oggetto del desiderio di parecchi club di Serie A, prima di accettare la destinazione Cagliari. Probabilmente la scelta migliore per sé stesso. Un chiaro esempio di determinazione, visto che Pisacane, a soli 14 anni, ha dovuto abbandonare improvvisamente il sogno di diventare calciatore a causa di una brutta malattia che lo ha praticamente paralizzato e portato al coma.

Con la forza che solo un giovane pieno di sogni può avere, però, Pisacane è riuscito a risollevarsi ma ben presto sarebbe stato investito da un altro spiacevole episodio, quello legato al calcioscommesse. Ai tempi del Lumezzane, infatti, il giocatore è rimasto coinvolto in merito alla vicenda dello scandalo calcistico più importante degli ultimi anni, seppur dalla parte dei buoni. Pisacane, infatti, si rifiutò di accettare 50mila euro che gli erano stati offerti dal ds del Ravenna e denunciò il fatto. Risultato: convocazione-premio in Nazionale da parte di Cesare Prandelli.

Queste le parole di Pisacane dopo il suo debutto in Serie A: ‘Sognavo da tempo questo debutto, ho fatto tanta gavetta, finalmente alla mia età ce l’ho fatta a conoscere la massima serie. Ora devo continuare a lavorare come ho sempre fatto, tenendo i piedi per terra. Così facendo, sono sicuro che mi toglierò altre soddisfazioni’.

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Rosberg GP Giappone Formula 1 2016

Formula 1 2016 GP Singapore, le pagelle: la gara di Vettel e la “guerra” delle strategie

jaibreak ios, ios 10, ios 9.3.5

Aggiornamento jailbreak problemi ios 9.3.5 e inferiori, ios 10: come arrivare all’ultima versione del firmware