in

Serie A, Milan: Donadoni possibile erede di Clarence Seedorf

Il Milan e Clarence Seedorf sono sempre più lontani, nonostante un cammino positivo dal momento dell’approdo in panchina dell’ex centrocampista di Inter e Real Madrid, oltre che dello stesso Milan, la proprietà sembra decisa a cambiare a partire dalla prossima stagione e uno dei maggiori indiziati per diventare il nuovo tecnico sembra essere Roberto Donadoni.

Luciano Spalletti

A tal proposito si è espresso l’esperto di mercato Alfredo Pedullà che ha così spiegato tramite il proprio sito: “Donadoni resta un autorevole candidato per la panchina del Milan. Ha appena conquistato l’Europa League, ha un contratto con il Parma per un’altra stagione, ma verrebbe automaticamente liberato se il club rossonero approfondisse contatti che ci sono già stati e che vi abbiamo raccontato“.

Su Spalletti, altro possibile candidato – “Galliani ha feeling con Spalletti, ma sa che l’impegno oneroso con lo Zenit, da oltre quattro milioni, non aiuta molto. Spalletti resta in corsa, ma Donadoni può diventare il candidato in grado di scavalcare tutti in volata. A meno che Berlusconi non decida di stupire tutti confermando Seedorf, soltanto lui può modificare scenari che sembrano scritti“.

Seguici sul nostro canale Telegram

Tasi sì, Tasi no

sardegna

#MNSardegna: il contest delle bellezze naturali sarde