in

Serie A, Prandelli: “Toni? Preferisco parlare di quelli che sono a Coverciano”

Come riportato da TuttoMercatoWeb.com, il commissario tecnico della Nazionale italiana Cesare Prandelli ha concesso una lunga intervista a Libero in cui ha parlato della situazione della squadra in vista dell’ormai prossimo Mondiale brasiliano e del proprio contratto.

Antonio Conte

Ecco le sue parole: “Il mio contratto? La Federazione non utilizza soldi pubblici per il mio contratto, il 60/70% viene dagli sponsor. Codice etico? Penso che i ragazzi abbiano capito, sono stanco di giocatori che non hanno la capacità di controllarsi“.

Chiusura dedicata a due campioni del mondo, ovvero Francesco Totti e Luca Toni, autore di un campionato fino a questo momento fantastico. Prandelli prosegue: “Sul primo predico rispetto, mentre Luca lo conosco benissimo, sta facendo un campionato straordinario, ma preferisco parlare di quelli che sono qui a Coverciano. Conte? Chi vince diventa antipatico, su questo sono d’accordo con lui“.

BERLUSCONI DECADE

Berlusconi condannato ad assistere gli anziani per un anno

Marijuana dal distributore automatico

Colorado: presto in funzione i distributori automatici di cannabis