in

Serie A, stipendi sproporzionati: Borriello guadagna 4 milioni, Murru 30.000 euro

In tempi di crisi ogni spesa va ridotta e, come ci si poteva aspettare, anche il calcio si è trovato obbligato a farlo. I primi ad essere colpiti sono i giovanissimi che, sfortunatamente, si ritrovano con stipendi che non combaciano con la loro bravura.

Marco Borriello, enorme peso per la Roma, incassa ben 4,3 milioni di euro a stagione. Questa cifra è davvero esagerata se pensiamo che il calciatore è una riserva e che gente come Gomez incassa la stessa cifra, ma fa molto di più.

Mario Gomez Fiorentina

Altro esempio emblematico è Christian Chivu, in rotta da un bel po’ di tempo con l’Inter, che incassa 600.000 euro in più di Diamanti e che supera di gran lunga i compagni di squadra Zanetti ed Handanovic.

Luis Fernando Muriel Fruto, baby fenomeno dell’Udinese (classe ’91), e Nicola Murru (classe ’94), terzino sinistro del Cagliari che si è fatto la trafila di tutte le giovanili della Nazionale Italiana, sono due esempi di come i giovani guadagnino poco. Il primo incassa 420.000 euro l’anno, il secondo, invece, appena 30.000.

Queste cifre, ovviamente, non sono numeri da fame, ma le società, probabilmente, devono accorgersi che bisogna rottamare i “pezzi vecchi” e incentivare quelli “Nuovi”.

Seguici sul nostro canale Telegram

Le foto di Alex Britti in concerto a Milano, mercoledì 11 settembre 2013

Brasile-Portogallo: Maicon sbaglia e regala un gol agli avversari (video)