in

Serie A, Torino: Cerci si toglie dal mercato

In questo campionato si è affermato diventando ormai un campione di primissimo livello. Leader assoluto della squadra di Ventura, anche il commissario tecnico della Nazionale Cesare Prandelli non farà a meno di lui in vista del prossimo Mondiale. Alessio Cerci, sempre lui. L’esterno offensivo del Toro potrebbe essere il ‘sogno’ di mercato di tante squadre.

Diego Simeone

Il classe ’87 di Velletri, verosimilmente, durante la prossima estate riceverà molte offerte da parte di squadre prestigiose, a maggior ragione se dovesse disputare una rassegna iridata di primissimo livello. Nella gara di ieri contro il Genoa, Cerci ha siglato un gol storico, per bellezza e importanza, proprio sotto gli occhi degli emissari dell’Atletico Madrid, presenti in tribuna.

Lo stesso giocatore, però, allontana le voci di mercato, come riporta La Stampa: “E’ il gol più bello della mia carriera e certe emozioni non le avevo mai provate prima. Non ho intenzione di lasciare Torino, qui ho trovato una famiglia“. Per la gioia di Urbano Cairo, di Ventura e di tutto il popolo granata.

Regno Unito, allarme nelle città invase dai topi giganti

Serie A, Inter: vittoria importante a Genova, ma il risultato inganna