in

Serie A, Udinese: Di Natale annuncia l’addio al calcio giocato

Post partita ricco di spunti quello andato in scena al Friuli di Udine, a seguito del match tra l’Udinese di Francesco Guidoloin e il Verona di Mandorlini, vera rivelazione di questo campionato. La gara, per la cronaca, è terminata 1-3 con le reti veronesi di Luca Toni, autore di una doppietta, ed Iturbe, mentre per i bianconeri è andato a segno Pereyra.

Antonio Di Natale

La notizia di giornata, comunque, è la dichiarazione del capitano Totò Di Natale, che ha annunciato l’addio al calcio al termine della stagione in corso. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da TuttoMercatoWeb.com: “Dispiace iniziare il 2014 con questa sconfitta, nel primo tempo abbiamo fatto qualcosa in più degli avversari. Mancano i miei gol? Fa piacere che inizino a segnare anche altri calciatori, ho 36 anni e non fa bene nemmeno all’Udinese. Vedremo a giugno“.

L’ex nazionale azzurro prosegue: “Attaccato ingiustamente in questi mesi? Sono qui da dieci anni e sto bene con la mia famiglia, ma devo pensare anche all’Udinese e ai tifosi che meritano di lasciarsi alle spalle questo periodo. Ho fatto più gol delle cene che ho fatto con mia moglie. Già ho preso la mia decisione, ne ho parlato con il mio procuratore e la mia famiglia. La società poi lo saprà, ma a giugno smetterò di giocare“.

Anticipazioni Il segreto martedì 7 gennaio: Pepa si aggrava

dimagrire

Come bruciare 200 calorie senza dieta e palestra: un video lo svela