in

Serie B: continua il sogno dell’Avellino, battuto il Cittadella

In serie B sembra l’anno delle matricole, squadre che mai nessuno avrebbe pensato di ritrovare nelle zone alte della classifica: grandi deluse Palermo, Pescara e Siena che annaspano nelle zone centrali della classifica.

Tra i protagonisti del campionato cadetto, certamente l’Avellino di Massimo Rastelli che con la vittoria di ieri per 2 a 1 a Cittadella ha confermato di non essere più una rivelazione, ma di poter ambire a qualcosa di più della salvezza: vittoria di carattere grazie alla doppietta di Galabinov, salvo poi arrivare il gol che mette paura ai biancoverdi, realizzato da Coralli.

Seguici sul nostro canale Telegram

Tubercolosi a Milano: è emergenza

intaglio

Halloween e zucche: Marilyn Sunderland, l’artista dall’intaglio mai banale