in ,

Serie B, da domani arriva il cartellino verde: primo test in Spezia – Bari

Da domani gli arbitri di Serie B avranno a disposizione un nuovo strumento per segnalare i comportamenti in campo; questa volta però i direttori di gara non terranno più in considerazione i comportamenti scorretti o fallosi bensì quelli encomiabili o i gesti di fair play. Debutterà domani infatti nell’anticipo Spezia-Bari il cartellino verde, che l’arbitro assegnerà al termine di ogni match a chi si distinguerà per un comportamento positivo nel corso del match, indistintamente giocatore, dirigente o allenatore.

L’iniziativa è stata studiata dalla Lega Serie B guidata dal presidente Andrea Abodi e dall’Aia, l’Associazione Italiana Arbitri; il cartellino verde avrà “un valore esclusivamente simbolico ed è finalizzato a premiare gesti non ordinari, ma speciali ed esemplari“. Anche questa volta dunque il campionato cadetto si fa promotore di nuove iniziative.

Il progetto del cartellino verde infatti fa parte di un progetto di più ampio respiro portato avanti dalla Lega Serie B, volto a sensibilizzare alcune tematiche ritenute molto importanti quali il rispetto, la cultura sportiva e la responsabilità sociale. Ora non ci resta che aspettare per sapere chi sarà il primo giocatore a disgiungersi per fair play e ricevere il primo cartellino verde.

napoli ragazza morta durante aborto

Napoli 20enne morta durante aborto, il grido di dolore della madre: “Chiedo giustizia”

sindrome da vibrazione fantasma

Sindrome da vibrazione fantasma: è allarme, ecco di cosa si tratta