in ,

Serie B risultati finali e classifica 13a giornata: vola il Cagliari, Crotone stop

Il Cagliari è sempre più padrone di questa Serie B. Anche lo Spezia si è dovuto piegare allo strapotere della squadra di Rastelli che ha espugnato il Picco grazie alla doppietta di Melchiorri e all’autogol di Valentini nel finale. Si ferma, invece, il Crotone dei miracoli che fa 1-1 a Lanciano. Al gol di Ricci ha risposto Piccolo nel finale. In serata poi c’è il posticipo tra le terza e la quarta, vale a dire Cesena Bari, occasione ulteriore per il Cagliari per guadagnare punti su una diretta rivale. Vince e convince il Brescia che con un secco 3-0 (Kupisz, Morosini, Geijo) ai danni del Trapani si è rifatto prepotentemente sotto.

Vince anche il Pescara 0-2 (Lapaduala doppietta)contro un Como sempre più fanalino di coda di questa Serie B. Perde invece il Novara 1-o contro la Salernitana che torna alla vittoria grazie al secondo gol di Donnarumma. Sempre più in difficoltà il Perugia, sconfitto ad Ascoli, vittorioso nonostante l’inferiorità numerica grazie al gol di Cacia. Vittoria preziosa per l’Avellino contro il Latina che ringrazia Mokulu, autore di una doppietta, inframezzata dal gol di Dumitru, Trotta chiude i conti per i campani. Vittoria esterna fondamentale per la Virtus Entella che affossa la Ternana con i gol di Caputo e Masucci. Inutile l’1-2 di Masi. Negli anticipi di ieri Livorno Vicenza hanno pareggiato 2-2 con i gol di Cazzola e Vantaggiato per i toscani e Raicevic e D’Elia per i veneti. In serata al Modena è bastato il gol di Marzorati contro la ProVercelli.

Classifica aggiornata 13a Serie B: Cagliari 29, Crotone 25, Cesena 23, Bari 22, Livorno, Pescara 21, Brescia 20, Novara 19, Vicenza 17, Virtus Entella, Spezia 17, Avellino, Latina, Trapani 16, Perugia, Modena 15, Salernitana, ProVercelli 14, Ternana, Ascoli 13, Lanciano 10, Como 8.

Nina Dobrev Instagram, il pensiero per la strage di Parigi e non solo: “Pray for the world”

strage parigi imam pregano al bataclan

Parigi, la reazione agli attentati: Imam cantano Marsigliese davanti al Bataclan