in ,

Serie A, gol, assist, minuti giocati: tutti i record del 2016

Serie A 2016: i record più curiosi di questo anno solare

Con l’anno 2016 che volge al termine, anche la Serie A saluta un’annata particolare che ci ha regalato molti record, alcuni più curiosi, altri meno. Gol, assist, minuti giocati, palloni toccati e tanto altro ancora: andiamo a vedere subito i dati più interessanti e particolari riportati da Goal.com per l’anno solare 2016.

Ovviamente non si può che partire da i gol segnati: 30 per Gonzalo Higuain, 24 per Andrea Belotti, 23 per Mauro Icardi, 18 e 17 per Edin Dzeko e Mohamed Salah. Per quanto riguarda gli assist, comandano José Callejon a quota 13 e a pari merito con Marek Hamsik, poi Diego Perotti a 12 e Miralem Pjanic a 11.

LEGGI TUTTE LE NEWS SULLA SERIE A 2016-2017

Tenendo conto invece del minutaggio dei calciatori, escludendo i portieri, al primo posto c’è Francesco Acerbi con 3600 minuti di gioco, poi Hamsik con 3264, Peluso con 3240, Belotti a 3219 e Callejon a quota 3187 minuti. A comandare la classifica di Serie A dei palloni toccati in questo 2016 è ancora  il Napoli, Marek Hamsik (3661), a seguire Jorginho (3449), Koulibaly (2983), Astori (2887) e Ghoulam (2921).

Per quanto riguarda i passaggi riusciti, invece, sempre Hamsik al comando con 2767 passaggi, poi Jorginho con 2752, Koulibaly con 2237, Astori con 2056 e Raul Albiol con 1945 passaggi andati a segno. La conta è stata fatta anche al contrario però, al comando dei passaggi sbagliati c’è Karnezis, poi Sorrentino, Consigli, Hamsik e Magnanelli del Sassuolo.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CALCIOMERCATO

Per occasioni create, comanda Mohamed Salah (92), poi Hamsik (91), Pjanic (79), Alejandro Gomez (76) e Marcelo Brozovic (70). Come tiri in porta al comando c’è Gonzalo Higuain con 69 conclusioni, 56 per Dzeko, 50 per Quagliarella, 48 per Belotti e 42 per Immobile. Per i gol su punizione, al comando c’è Paulo Dybala (3), poi Paredes, Birsa, Simone Verdi e Pjanic tutti a quota 2.

I gol su calcio di rigore, invece, sono capitanati da Diego Perotti a quota 6, alle sue spalle Dybala (5), Candreva (5), Belotti (5), Pellissier e Immobile a 4. Andiamo ad esaminare invece la sfortuna dei giocatori, coi legni colpiti in questo 2016: Salah al comando con 6 legni colpiti, poi Kalinic, Ilicic e Insigne a 5.

A comandare la classifica dei dribbling riusciti c’è l’argentino Perotti della Roma (90), a seguire Felipe Anderson (88), Bonaventura (88), Alejandro Gomez (86), Zielinski e Bruno Peres (83). Per cross riusciti in Serie A, invece, Gomez comanda con 67 cross, Candreva segue a 58, poi Perotti a 50 e Bruno Fernandes a 47.

Altro record in negativo: il numero di volte che i giocatori sono stati pescati in fuorigioco. A guidare questa classifica c’è Kalinic assieme a Quagliarella (41), poi Gilardino e Carlos Bacca a 38, con Belotti che “insegue” a 36. Per palloni recuperati non c’è nessuno meglio di Magnanelli (301), poi Acerbi (294), Koulibaly (270), Izzo (253) e Biglia (245).

Record di Serie A per quanto riguarda i portieri: al comando con più parate c’è Andrea Consigli (135), Bizzarri (128), Szczesny (122), Sorrentino (120) e Donnarumma (120). Per quanto riguarda le partite senza subire gol, invece, Gigi Buffon è fermo a 19, poi Perin a 13 assieme a Donnarumma. A quota 12 c’è Reina, mentre a 11 ci sono Sorrentino e Mirante. Per rigori parati, infine, comanda Viviano con 4 penalty neutralizzati, poi Marchetti a 3 e altri 5 a quota 2

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Debbie Reynolds morta: la vita sentimentale della madre di Carrie Fisher

Alfa Romeo Stelvio Veloce

Alfa Romeo Stelvio Veloce caratteristiche e scheda tecnica: ecco come sarà [FOTO]