in ,

Serie A, gol, assist, minuti giocati: tutti i record del 2016

Serie A 2016: i record più curiosi di questo anno solare

Con l’anno 2016 che volge al termine, anche la Serie A saluta un’annata particolare che ci ha regalato molti record, alcuni più curiosi, altri meno. Gol, assist, minuti giocati, palloni toccati e tanto altro ancora: andiamo a vedere subito i dati più interessanti e particolari riportati da Goal.com per l’anno solare 2016.

Ovviamente non si può che partire da i gol segnati: 30 per Gonzalo Higuain, 24 per Andrea Belotti, 23 per Mauro Icardi, 18 e 17 per Edin Dzeko e Mohamed Salah. Per quanto riguarda gli assist, comandano José Callejon a quota 13 e a pari merito con Marek Hamsik, poi Diego Perotti a 12 e Miralem Pjanic a 11.

LEGGI TUTTE LE NEWS SULLA SERIE A 2016-2017

Tenendo conto invece del minutaggio dei calciatori, escludendo i portieri, al primo posto c’è Francesco Acerbi con 3600 minuti di gioco, poi Hamsik con 3264, Peluso con 3240, Belotti a 3219 e Callejon a quota 3187 minuti. A comandare la classifica di Serie A dei palloni toccati in questo 2016 è ancora  il Napoli, Marek Hamsik (3661), a seguire Jorginho (3449), Koulibaly (2983), Astori (2887) e Ghoulam (2921).

Per quanto riguarda i passaggi riusciti, invece, sempre Hamsik al comando con 2767 passaggi, poi Jorginho con 2752, Koulibaly con 2237, Astori con 2056 e Raul Albiol con 1945 passaggi andati a segno. La conta è stata fatta anche al contrario però, al comando dei passaggi sbagliati c’è Karnezis, poi Sorrentino, Consigli, Hamsik e Magnanelli del Sassuolo.

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CALCIOMERCATO

Per occasioni create, comanda Mohamed Salah (92), poi Hamsik (91), Pjanic (79), Alejandro Gomez (76) e Marcelo Brozovic (70). Come tiri in porta al comando c’è Gonzalo Higuain con 69 conclusioni, 56 per Dzeko, 50 per Quagliarella, 48 per Belotti e 42 per Immobile. Per i gol su punizione, al comando c’è Paulo Dybala (3), poi Paredes, Birsa, Simone Verdi e Pjanic tutti a quota 2.

I gol su calcio di rigore, invece, sono capitanati da Diego Perotti a quota 6, alle sue spalle Dybala (5), Candreva (5), Belotti (5), Pellissier e Immobile a 4. Andiamo ad esaminare invece la sfortuna dei giocatori, coi legni colpiti in questo 2016: Salah al comando con 6 legni colpiti, poi Kalinic, Ilicic e Insigne a 5.

A comandare la classifica dei dribbling riusciti c’è l’argentino Perotti della Roma (90), a seguire Felipe Anderson (88), Bonaventura (88), Alejandro Gomez (86), Zielinski e Bruno Peres (83). Per cross riusciti in Serie A, invece, Gomez comanda con 67 cross, Candreva segue a 58, poi Perotti a 50 e Bruno Fernandes a 47.

Altro record in negativo: il numero di volte che i giocatori sono stati pescati in fuorigioco. A guidare questa classifica c’è Kalinic assieme a Quagliarella (41), poi Gilardino e Carlos Bacca a 38, con Belotti che “insegue” a 36. Per palloni recuperati non c’è nessuno meglio di Magnanelli (301), poi Acerbi (294), Koulibaly (270), Izzo (253) e Biglia (245).

Record di Serie A per quanto riguarda i portieri: al comando con più parate c’è Andrea Consigli (135), Bizzarri (128), Szczesny (122), Sorrentino (120) e Donnarumma (120). Per quanto riguarda le partite senza subire gol, invece, Gigi Buffon è fermo a 19, poi Perin a 13 assieme a Donnarumma. A quota 12 c’è Reina, mentre a 11 ci sono Sorrentino e Mirante. Per rigori parati, infine, comanda Viviano con 4 penalty neutralizzati, poi Marchetti a 3 e altri 5 a quota 2

RIMANI AGGIORNATO SULLE ULTIME NEWS DI SPORT CON URBANPOST

Debbie Reynolds morta: la vita sentimentale della madre di Carrie Fisher

Alfa Romeo Stelvio Veloce

Alfa Romeo Stelvio Veloce caratteristiche e scheda tecnica: ecco come sarà [FOTO]