in ,

Serie A, Hellas Verona sempre più distrutta: anche Giampaolo Pazzini infortunato

Dopo la sconfitta di ieri sera per 1-0 contro l’Inter, l’Hellas Verona scende sempre più in basso nella classifica di Serie A. L’allenatore della squadra, Andrea Mandorlini, ha commentato la partita a caldo, affermando: “Il rammarico è per il risultato, il resto fa parte del gioco. Il rigore lo abbiamo rivisto e forse c’era, ma rimane la prestazione. Abbiamo perso anche Pazzini, è un momento in cui non gira bene. Non siamo stati premiati”.

In effetti, contro il Verona si è ultimamente accanita la cattiva sorte. Hallfredsson, Fares, Romulo, Ionita, Toni, Marquez, Rafael: tutti uomini fondamentali per la squadra di Mandorlini, e indisponibili per la trasferta a San Siro di ieri sera. Cui al primo tempo di Inter-Verona si è aggiunto un ulteriore KO, quello di Giampaolo Pazzini, la cui caviglia è stata colpita dalla caduta del centrocampista nerazzurro Felipe Melo. Dopo il viaggio all’ospedale San Carlo, per Pazzini è arrivata la buona notizia: secondo alcune fonti, il calciatore avrebbe subito un forte trauma distorsivo, ma nessuna frattura.

Un bel grattacapo comunque per Mandorlini, con il sesto turno a un dipresso. E conoscere la sorte di Pazzini è indispensabile per l’allenatore, visto che Toni fino a fine novembre non potrà più scendere in campo. Il Verona ha paura, con la sua rosa fatta a pezzi.

Grande Fratello 2015: Mary e Roberto saranno i primi a fidanzarsi?

caso yara processo ultime notizie

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 24 settembre: caso Yara Gambirasio aggiornamenti