in ,

Serie A, nuovo regolamento del campionato 2015/2016: ecco cosa cambia

Mancano meno di cinque giorni all’inizio del campionato di Serie A 2015/2016, stagione di cambiamenti dopo le nuove norme applicate dal presidente della Figc Carlo Tavecchio, norme ideate per cercare di riportare il calcio italiano ai fasti di un tempo; la principale novità sarà quella che riguarda le rose regolamentate, azione che servirà principalmente a dare maggior spazio ai talenti emergenti.

Andando più nel dettaglio, le rose delle squadre che parteciperanno alla prossima Serie A dovranno essere composte da 25 giocatori “Over 21”, a questi si potranno aggiungere degli Under 21, nati quindi dal 1° gennaio del 1994 in poi; gli Under potranno essere aggiunti alla rosa in caso di necessità numerica. Ad ogni modo sarà obbligatoria la presenza di almeno 4 giocatori cresciuti nel vivaio del club e in aggiunta altri 4 che di formazione esclusivamente italiana.

Le liste andranno diramate entro le 12 del giorno prima l’inizio del campionato e potranno essere modificate nel corso delle sessioni di mercato; per quanto riguarda gli extracomunitari, ora il numero massimo è di 2 giocatori di cui almeno uno dovrà avere all’interno del suo curriculum sportivo 2 presenze nella propria nazionale nella stagione in corso o 5 in carriera. Cambiamenti che daranno un volto nuovo alla Serie A, in attesa di capire se aiuteranno davvero a risolvere i problemi che affliggono il nostro calcio.

Musei italiani 20 neodirettori

Musei italiani novità 2015: spuntano nomi stranieri fra i nuovi direttori

imu tasi legge stabilità

Local tax, in arrivo le nuove imposte sulla casa