in

Serie tv, Rizzoli & Isles: personaggi femminili sempre più in primo piano nel genere crime

Le serie tv criminal sono seguite sempre di più dal pubblico femminile, e a confermarlo sono i dati di ascolto alla mano di Top Crime, il canale tematico di Mediaset Premium, che dimostrano che la fascia di età compresa tra i 45 e i 54 anni preferisce seguire questo genere televisivo, da troppo tempo appannaggio del pubblico maschile. Una tendenza favorita anche dal proliferare di serie tv con personaggi femminili dal carattere forte sempre più in primo piano nel genere crime, capaci di reggere con forza ruoli prettamente maschili.

Rizzoli & Isles personaggi

Una delle serie di punta di Top Crimein onda con la terza stagione tutti i mercoledì in prima serataè Rizzoli & Isles, un prodotto innovativo che conferma questa tendenza e che riscopre il ruolo principale e d’azione riservato alle donne. Arrivata ormai alla quinta stagione, in onda in autunno su Mya, la serie racconta la storia di due professioniste, il poliziotto Jane Rizzoli e il medico legale Maura Isles, due donne molto diverse tra loro ma impegnate a risolvere casi di crimini efferati, mentre intorno a loro scorre inesorabile la loro vita quotidiana, con le gioie e i problemi di sempre. Angie Harmon, una della attrici protagoniste della serie, ha dato all’Ansa un’anticipazione di quella che sarà la nuova stagione di Rizzoli & Isles, che “avra’ toni piu’ dark, Rizzoli e Isles si troveranno ad avere a che fare con casi complicati e pericolosi“, e sarà anticipata dalla notizia della futura gravidanza di Jane: “E’ una notizia sconvolgente per lei“, ha commentato l’attrice, che ha poi continuato: “ma essere un poliziotto e l’idea di stare lontana dalla sua vita professionale la sconvolge. D’altra parte e’ quello che succede a tutte le donne nel momento in cui scoprono di aspettare un bambino“. 

La quinta stagione della serie continuerà a raccontare le vicende personali delle due protagoniste per dare un po’ di respiro alla narrazione: “E’ uno show che parla di amicizia e supporto fra donne, che parla di vita anche raccontando casi di morte“, ha raccontato all’Ansa Sasha Alexander, la dottoressa Isles nella serie, ed ha poi concluso: “e’ quel sottotono comunque ottimista e vitale che e’ sempre presente, che piace al pubblico“.

Ian Thorpe coming out

Ian Thorpe gay: fa coming out in un’intervista televisiva

Orgasmo a turno

Orgasmo “a turno”: il segreto per un vita sessuale soddisfacente