in

Servizio Civile Nazionale 2017: in arrivo 1.599 posti nelle aree terremotate, ecco cosa sapere

Vi piacerebbe vivere l’esperienza del Servizio Civile Nazionale, ma non siete riusciti a candidarvi a uno degli ultimi bandi disponibili? Non allarmatevi: come si evince dal portale del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, nei prossimi mesi arriveranno nuove opportunità di servizio nelle aree terremotate, in particolare nelle regioni di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria.

L’avviso è rivolto agli enti iscritti all’Albo nazionale ed agli Albi delle Regioni e delle Province autonome che risiedono nei comuni colpiti dal sisma 2016 e nei Comuni costieri dove trovano temporaneamente ospitalità i terremotati; questi stessi enti avranno tempo fino al 10 marzo 2017 per presentare dei progetti che favoriscano la ripresa della vita civile nelle aree interessate dal terremoto. Le attività dovranno realizzarsi esclusivamente in una singola Regione e riguardare la protezione civile, la tutela del patrimonio storico-artistico, l’assistenza della popolazione (con particolare riguardo alle fasce deboli) o ancora la promozione culturale che supporti le amministrazioni locali nei processi di ricostruzione e ritorno alla normalità (gli enti interessati possono trovare qui maggiori informazioni).

SCOPRI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SULLE OPPORTUNITA’ DI SERVIZIO CIVILE IN ITALIA!

Cosa devono fare gli aspiranti volontari? Per il momento nulla: sarà il Dipartimento della Gioventù a pubblicare un bando, presumibilmente nei prossimi mesi, dove verranno rese note le modalità di candidatura. Per il momento sappiamo che il bando riguarderà 1.599 volontari, così distribuiti: 207 volontari in Abruzzo, 453 volontari nel Lazio, 617 volontari nelle Marche e 322 volontari in Umbria. Continuate a seguire UrbanPost per rimanere aggiornati!

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

la prova del cuoco ricette dolci, la prova del cuoco oggi, la prova del cuoco ricette, la prova del cuoco ricette oggi, la prova del cuoco ricette 27 febbraio 2017, la prova del cuoco frappe ripiene, frappe ripiene natalia cattelani

La Prova del Cuoco ricette dolci oggi: frappe ripiene di Natalia Cattelani

Inter, ex calciatore dichiarazioni shock: “All’Inter ho tentato di togliermi la vita”