in ,

Sfida del fuoco: adolescente si ustiona per gioco in diretta web

Va di moda darsi fuoco, per gioco, in diretta web. Ecco la nuova bravata che arriva dagli Stati Uniti e che sta prendendo sempre più piede tra i giovani internauti. Sulla scia del “Neknomination” e di altre assurde sfide, come quella del “Knockout game”, che invita a prendere a pugni il primo sconosciuto incontrato per strada e a ‘stenderlo’ a morte, ora arriva la moda delle “mini ustioni”. Su You Tube circolano numerosissimi video, diventati in breve tempo virali, che testimoniano le bravate di tanti giovanissimi che si cospargono di alcol e si danno fuoco. Fire Challenge consiste nel darsi deliberatamente fuoco sotto gli occhi degli amici, che registrano tutto per poi condividere il filmato nei social network.Fire Challenge sfida web

Ed oggi la “Sfida del fuoco” ha fatto un’altra “vittima”: un adolescente di Lexington, negli Usa, è stato ricoverato con gravi ustioni sul corpo. Il 15enne ha confermato di essersi procurato le ferite da solo, perché intento a partecipare alla sfida del fuoco, versandosi alcol sulla pelle per poi darsi fuoco. Poteva andargli molto peggio, e viene da domandarsi se si sia reso conto di aver dato una prova di stupidità, non certo di coraggio.

esodati

Torino news: Chiamparino alle prese con una delibera della giunta Cota su scuole paritarie e pubbliche

Zambia internet

Internet universale, Zuckerberg e Internet.org esordiscono in Africa