in ,

Sfratti: cresce il numero delle famiglie che perdono lavoro e casa

L’Italia vive la drammatica situazione degli sfratti che aumentano in maniera significativa. Secondo i dati resi noti dal Ministero dell’Interno nel 2013 sono state emanate 73.375 sentenze di sfratto, di cui 65.000 per morosità incolpevole, dovuta, principalmente, al fatto che migliaia di persone perdendo il lavoro subiscono una forte mancanza di reddito e non sono in grado di pagare l’affitto.

trasloco casa

La rimanente parte dei provvedimenti giudiziari è da ricondurre a finite locazioni o ad altri tipi di necessità. L’Unione Inquilini sottolinea che assieme agli sfratti aumentano anche gli interventi escutivi delle forze di polizia, fotografando un Paese che vive il dramma di una moltitudine di persone che si ritrovano in mezzo alla strada.

L’Unione Inquilini esprime un grido d’allarme con una forte critica al Governo, alle Regioni ed ai Comuni, accusati di incapacità nell’aggredire la grave crisi degli sfratti. Poiché si limiterebbero ad interventi tampone che si rivelano quasi inutili a dare concreta soluzione al problema dell’edilizia abitativa.

Pappagallino disabile: la storia di un tenero volatile che fa commuovere il web

Endotics bruco-robot

Endotics, la colonscopia indolore si farà con un ‘bruco-robot’