in ,

Shabby Chic: come arredare casa con questo stile

Tra le tendenze per la casa dell’ultimo periodo c’è certamente l’arredamento shabby chic che letteralmente significa “trasandato elegante”; una casa shabby chic sembra arrivare dal nord, la casa di campagna di una vecchia zia, un po’ datata ma con buon gusto e cura del dattaglio. Quasi tutto, per creare l’atmosfera giusta, si gioca sui colori e sui materiali che devono essere scelti ad hoc. Urban Donna – Casa vi spiega come arredare in modo facile e economico la vostra casa in stile shabby chic.

Una casa shabby chic si colora prettamente con tonalità chiare e neutre: beige chiaro, grigio, l’avorio ma soprattutto il bianco e non mancano neppure i colori pastello quali il lavanda e il rosa chiaro. Per quel che riguarda invece i materiali, il lino e il legno sono quelli che predominano nella casa shabby chic; il lino è perfetto per divani, cuscini o tende mentre il legno sarà il must have per i mobili. Difficilmente però l’arredamento in legno è lasciato al naturale nella casa shabby chic; la scelta migliore per rendere l’ambiente con questo stile è quella di dipingere i mobili in tonalità chiare così da mettere in luce anche i segni dell’usura.

A rendere però una casa davvero shabby chic sono i complementi d’arredo e i decori: vintage e un po’ usurati. Vecchi cuscini a stampe floreali, qualche mestolo datato, una bilancia d’altri tempi o un ferro da stiro in ferro battuto renderanno la vostra casa estremamente chic in contrapposizione rispetto al trasandato dell’usurato dei mobili. Infine sono i fiori a non dover mancare in una casa shabby chic, specialmente in primavera; anche loro saranno esposti con cura del dettaglio in qualche accessorio vintage.

Credit Foto: Lapina / Shutterstock

Selfie Le COse Cambiano Stefano De Martino

Amici 15 anticipazioni puntata 30 marzo, Stefano De Martino in lacrime: ecco il motivo

Melissa Satta Prova costume

Pasqua in bikini per i vip che si preparano all’estate, ecco le foto