in

Sharapova doping, Tennis sotto shock: la campionessa è risultata positiva

Notizia traumatica per gli amanti del Tennis: la tennista Maria Sharapova, impegnata recentemente agli “Australian Open 2016”, è risultata positiva al test anti-doping. La campionessa russa non ha superato i controlli a causa dell’assunzione di un medicinale, derivato dal “Meldonium”, inizialmente consentito per gli sportivi ma poi ritenuto non assumibile prima delle attività agonistiche.

La Sharapova, inconsapevole di questo, ha continuato ad assumere questo medicinale che le ha comportato questa brutta gatta da pelare. La rivale numero uno di Serena Williams ha già fatto sapere di non avere alcuna attenzione di alzare bandiera bianca. “Non mi ritiro – ha dichiarato la tennista russa – non è assolutamente mia intenzione.”

Durante la conferenza stampa “fiume”, la Sharapova ha aggiunto anche come: “Non è mia intenzione chiudere così la mia carriera e spero di poter avere un’altra possibilità”. Questa dichiarazione smentisce quanto si vociferava, nella giornata di oggi, sul social network Twitter secondo cui la tennista russa sarebbe stata pronta a confermare il ritiro dall’attività agonistica all’età di 29 anni.

Festa della donne 2016: 5 app Android e iOS che cancellano l’8 marzo dalla storia

Amici 15

Amici 15: Emma ed Elisa si sentono vecchie e la nuova canzone per Sergio