in ,

“Si è spogliata per vendermi una Ferrari”, accusa lui. Lei gli fa causa e vince

I protagonisti sono un imprenditore di 42 anni della provincia di Treviso e la venditrice di una concessionaria di auto di lusso. Lui sostiene di essere stato circuìto da lei con la sensualità. Lo avrebbe fatto bere, un balletto osè e poi gli avrebbe piazzato una penna biro in mano. Sotto il naso il contratto per una Ferrari.

sensualità

Ripresosi dalla sbronza, l’uomo si è pentito della scelta e ha protestato con la concessionaria, spiegando la sua versione dei fatti. “Mi ha ubriacato e poi si è spogliata. La prova? La venditrice ha lasciato i suoi slip nella mia vettura”.

Lei, 62 anni, non l’ha presa benissimo e l’ha citato in giudizio per diffamazione. Il giudice le ha dato ragione e ora l’imprenditore sarà costretto a pagarle circa 15mila euro per i danni morali.

Italia

Fabio Cannavaro non la smette di vincere e conquista l’Arabian Gulf Cup contro Walter Zenga

Marko Livaja Facebook

Atalanta: Marko Livaja perde le staffe e si scaglia contro gli italiani (Video)