in

Si può fare!: Luca Marin vuole gettare le basi per una carriera televisiva

Si può fare!, il nuovo programma di Carlo Conti, sarà un vero e proprio trampolino di lancio per il bel nuotatore Luca Marin? Lui a quanto pare ci spera anche perché a breve, quantomeno nel giro di un paio d’anni, potrebbe appendere il costume al chiodo e buttarsi nella recitazione visto che il mondo della televisione e non solo pare affascinarlo parecchio. Svelando qualche retroscena del programma di Rai 1 Marin ha sottolineato la sua volontà di guardarsi attorno per il futuro dicendo: “ Mi piace molto fare televisione. Vorrei avere tempo anche per studiare recitazione e comincerò a farlo alla fine di questa stagione sportiva”.  Ci riuscirà?

Carlo Conti (Official Page) facebook

Nel frattempo pare divertirsi moltissimo a Si può fare!, un programma dove può sperimentare ogni settimana diverse discipline e mettersi così sempre alla prova. Nell’intervista al settimanale Vero Luca Marin ha raccontato anche alcuni retroscena della trasmissione dicendo, ad esempio: “Quando ho preparato l’esibizione dei tessuti aerei per giorni mi facevano male dei muscoli che fino ad allora ignoravo persino di avere” aggiungendo: “anche quella delle bolle di sapone, meno impegnativa sul fronte fisico, aveva le sue belle difficoltà, visto che non è semplice mantenere la coordinazione tra musica, mimica facciale e ballo ed intanto fare delle enormi bolle”.

E l’amore? Dopo la relazione con Guendalina Canessa, Marin pare stare bene da solo: “quando si chiude una relazione, ho sempre bisogno di staccare un po’ e avverto la necessità di impegnarmi per il raggiungimento di altri importanti obiettivi”.

fuorionda delrio

Renzi: il bonus di 80 euro in busta paga è arrivato. E adesso?

Ligabue, la scaletta di Mondovisione Tour a Roma