in ,

Sicilia, emergenza sbarchi: una nave con 600 migranti è stata trainata nel porto di Augusta

Nel porto di Augusta in Sicilia è stato trainato dai rimorchiatori delle Capitaneria di Porto un barcone con a bordo oltre 600 migranti, pare quasi tutti di nazionalità siriana. Sono in corso le operazioni di sbarco che si presentano alquanto difficoltose per i soccorritori.

La nave è stata avvistata in balia delle onde e stipata all’inverosimile dopo la fuga degli scafisti. Secondo le prime informazioni, sono impegnati a prestare i primi soccorsi circa trenta uomini, venti del Reparto Mobile di Catania e dieci del Battaglione della Guardia di Finanza. Igor Gelarda, segretario del Cosap Sicilia ha dichiarato: “Non è possibile gestire la situazione dei migranti in questo modo, caricando tutto sulle forze dell’ordine e su coloro che sono impegnati in prima linea”.

Nella giornata di giovedì si attende un nuovo sbarco di 900 profughi a Taranto. Sono già sulla nave San Giorgio della Marina Militare.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

Cirque du Soleil a Milano con Quidam (foto)

Jules Bianchi uscito dal coma

Jules Bianchi è uscito dal coma: condizioni ancora critiche, ma già trasferito a Nizza