in ,

Sicilia: l’arcivescovo balla in piazza al motto “chi non salta mafioso è” (video)

Le immagini che arrivano da San Giovanni Gemini, comune in provincia di Agrigento, stanno facendo il giro del web e costituiscono insieme gioia, speranza e monito. L’arcivescovo di Agrigento, Francesco Montenegro, durante il raduno di “Giovaninfesta 2014”, tenutosi il Primo Maggio, ha incitato i 3000 giovani presenti a saltare al motto: “Chi non salta mafioso è”.

L’arcivescovo è intervenuto al raduno giovanile che viene organizzato da trent’anni dalla Diocesi di Agrigento. Il tema di quest’anno, “Don’t pass over” , invitava i giovani a riflettere sulla figura del buon Samaritano ed a prendere consapevolezza di un percorso di accoglienza che responsabilmente parte dall’impegno quotidiano di ciascuno per darsi una società più giusta.

Dopo l’intervento dell’imprenditrice antiracket Elena Ferraro, è intervenuto l’arcivescovo Francesco Montenegro che ha esortato i tanti giovani presenti a percorrere le strade del mondo per edificare legami solidali con tutti, in principal modo con i più deboli. Saper passare oltre alla competizione per la dedizione all’altro, dalla contrapposizione al dialogo, dall’esclusione all’accoglienza.

Seguici sul nostro canale Telegram

shezow cartone animato

SheZow cartone animato delle polemiche puritane “anti-transgender” (video)

Mercato, Inter: Diego Costa al Chelsea facilita l’arrivo di Torres