in ,

Sicilia maltempo: un morto nel Palermitano, oggi allerta rossa a Catania

Sicilia in ginocchio a causa del maltempo. Quella di ieri è stata una giornata terribile: nubifragi, temporali e allagamenti si sono verificati in tutta l’isola. Si registra anche una vittima: nel Palermitano un uomo è morto annegato dopo essere stato travolto dal fiume Platani, esondato per le piogge torrenziali durate ore a Castronovo di Sicilia.

Si tratta di Giovanni Mazzara, aveva 67 anni ed era originaria di Campofranco di Sicilia, in provincia di Caltanissetta. Secondo la ricostruzione della tragedia, la vittima era in auto con altre 3 persone quando la piena ha trascinato via il veicolo che viaggiava sulla strada statale 189. Sono stati i suoi amici, scampati alla morte per aver trovato riparo su un treno bloccato nella ferrovia che costeggia la Statale, a chiamare i soccorsi lanciare l’allarme. Dopo due ore di ricerche, i carabinieri, la polizia stradale e i vigili del fuoco hanno ritrovato il suo corpo esanime a circa 600 metri di distanza dalla sua macchina.

L’allerta nell’isola però non è ancora terminata: in queste ore la perturbazione si sta spostando nella parte a nord-est della Sicilia e in Calabria. La protezione civile ha infatti diramato un comunicato di allerta rossa per rischio idraulico-idrogeologico “in zone di grandissima vulnerabilità”, ovvero Messina, Catania e Reggio Calabria. Aree, queste, dove il rischio idrogeologico è molto elevato anche per il grande numero di persone che le popolano, come evidenziato dal capo dell’Ufficio emergenze della Protezione Civile, Titti Postiglione.

pomeriggio 5

Anticipazioni Pomeriggio 5 lunedì 23 gennaio 2017: valanga Rigopiano news e Isola dei Famosi 2017

Calciomercato Inter Manolas

Calciomercato Inter, Manolas a giugno: c’è l’accordo con l’agente, alla Roma 40 milioni