in ,

Sicilia: rischia di perdere 6,8 miliardi di euro per mancanza della Programmazione 2014- 2020

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio è stato costretto ad inviare una lettera al governatore della Regione siciliana, Rosario Crocetta, per sollecitare la documentazione di definizione dei risultati ottenuti con i fondi della Comunità europea. La pratica è necessaria per poter effettuare la Programmazione 2014-2020, ma doveva essere inviata al Governo entro il 22 maggio, per potere presentare entro luglio prossimo i programmi all’Europa.

regione siciliana

I fondi Fesr e Fse destinati alla Sicilia, tra gestione diretta e indiretta ammontano a circa 6,8 miliardi di euro. Il sottosegretario Delrio ha scritto a Crocetta: “Come noto ai tuoi uffici, in mancanza di questa documentazione non sarà possibile organizzare gli incontri con la Commissione europea e il Dipartimento, in programma dall’ultima settimana di maggio e che costituiscono un passo fondamentale per la definizione più compiuta dei programmi”.

A Palermo si sono svolte delle riunioni per definire la Programmazione 2014-2020, ma il ritardo secondo il Governo Renzi è “ingiustificabile” e rischia di compromettere la definizione dei Programmi operativi nazionali e regionali, utili per tirare fuori la Sicilia da una condizione socio economica disastrosa.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

roma

As Roma: Totti presenta la nuova maglia Nike

Pitt e angelina prima Maleficent

Brad Pitt aggredito, paura alla prima di ‘Maleficent’