in ,

Silvio Berlusconi a Domenica live: dal No al referendum al Milan

Silvio Berlusconi ospite a Domenica Live intervistato da Barbara D’Urso a sette giorni dal voto per il referendum costituzionale ha spiegato perché Forza Italia, il partito di cui è leader vota No: “E’ una riforma fatta su misura per Renzi che concentrerà su di sé tutti i poteri: da quello di avere in mano Camera e Senato, all’elezione del presidente della Repubblica e alla scelta della composizione della Corte Costituzionale. La riforma lo renderà padrone dell’Italia e degli italiani”.[amazon kw=”Sodastream Source Gasatore (include 1 cilindro in licenza d’uso ), colore: Nero” code=”distefano-21″/]

Berlusconi ha sottolineato che Matteo Renzi non è un presisdente del Consiglio votato dagli italiani: “A me 200 mln voti, Renzi ne ha presi solo 112mila” – “Gli elettori in questi venti anni mi hanno dato più di duecento milioni di voti. Il signor Renzi non si è neppure presentato alle elezioni del Parlamento. L’unico voto che ha avuto sono stati 112mila voti per diventare sindaco della bellissima città di Firenze. Anche se il centrodestra vincesse le elezioni, avremmo un Senato con il 60% dei suoi componenti del Pd. Il Senato ha dei poteri enormi. Siamo contro questa riforma perché è inaccettabile, insostenibile, assurda. E’ contro la democrazia”.[amazon kw=”Moulinex HF802AA1 Cuisine Companion Robot Multifunzione” code=”distefano-21″/]

Sul ritorno alla politica come leader di Forza Italia, Berlusconi apre qualche spiraglio: “Ho avuto un intervento chirurgico per cui è stato necessario molto tempo per riprendermi e sentivo la voglia di non impegnarmi più, stare un po’ più con i miei figli e nipoti e seguire le aziende. Ma poi è intervenuto un senso di responsabilità verso il Paese che amo e verso gli elettori che in questi venti anni mi hanno dato più di duecento milioni di voti. E anche per responsabilità verso tanti colleghi, tanti azzurri che mi hanno seguito dal ’94 nelle tante battaglie che abbiamo fatto. Questo triplice senso di responsabilità mi ha costretto a scendere in campo anche adesso per evitare che arrivi a compimento questa riforma costituzionale assurda, poi per quanto riguarda il dopo vedremo”.

Berlusconi ha anche parlato della imminente cessione della squadra di calcio di cui è presidente, il Milan: “Il Milan fa parte della mia storia personale”. La cessione non è ancora definita per delle concessioni che gli acquirenti cinesi devono ancora presentare, ma se non si dovesse arrivare alla perfezione del contratto, Berlusconi ha assicurato che non lascerà la squadra.[amazon kw=”Kitchenaid 5KSM150PS EER MVSA EMVSC – Robot da cucina Artisan, con ciotola da 4,8 litri” code=”distefano-21″/]

TERREMOTO OGGI ASCOLI PICENO

Terremoto oggi centro Italia: scossa magnitudo 3.5 ad Ascoli Piceno

Guns N’ Roses Italia 2017, tour annunciato con un video: la promessa della band