in ,

Silvio Muccino a L’Arena di Giletti, intervista shock: ecco perché mi sono allontanato da mio fratello Gabriele

Avevo 24 anni e potevo scegliere, solo che scelsi la mia famiglia e non me lo sono mai perdonato“. “E’ in quel momento che io mi sono allontanato“. E’ così che in una intervista shock a l’Arena di Giletti, Silvio Muccino ha parlato del suo allontanamento dal fratello Gabriele Muccino e dalla sua famiglia spiegando di come quella falsa testimonianza nella lite fra il fratello e la compagna lo portò a rivedere tutto il suo mondo e tutti i suoi legami con i suoi affetti, con i suoi parenti più stretti. Silvio Muccino, incalzato da Massimo Giletti durante la diretta de I Protagonisti, nello spazio di Domenica In – L’Arena di oggi, 3 Aprile 2016, ha poi raccontato di un altro episodio che lo ha visto rifiutare la creazione di una società con il fratello e l’ha visto iniziare ad affermare la sua libertà ed individualità, un episodio postumo alla falsa testimonianza che gli aveva fatto cambiare idea su tutto e tutti.

Successivamente Massimo Giletti ha letto la recente lettera di Gabriele Muccino, una lettera di scuse alla stretta collaboratrice di Silvio Muccino che lo aveva denunciato per diffamazione a causa di diversi tweet in cui il noto regista l’accusava di essere la burattinaia che teneva fra le mani il fratello. La lettera dovrebbe aver risolto le cose fra la collaboratrice di Silvio Muccino e Gabriele, ma, a quanto pare, non ha risolto le cose fra i due fratelli.

Nel 2013 io faccio il primo comunicato stampa della mia vita in cui dico che le accuse di Gabriele non sono vere e che il motivo è di natura familiare … nel comunicato chiedo scusa a Elena … ma nessuno mi ha mai chiesto come mai io chiedessi scusa ad Elena“.  La nota fa però ritrovare Elena e Silvio Muccino e da all’attore e regista la possibilità di rimediare all’errore fatto. Nel racconto davanti a Massimo Giletti, infatti, Silvio Muccino ha spiegato di aver appreso dall’ex del fratello che c’era un nuovo processo e di essere corso a scrivere la sua verità su due pagine consapevole di auto accusarsi di spergiuro.

Io sto intaccando, oggi, il buon nome della famiglia Muccino“. Ecco come Silvio ha concluso una intervista che sicuramente farà discutere i telespettatori, ma che, forse, scatenerà una nuova guerra in famiglia viste anche le forti dichiarazioni che l’attore e regista ha fatto e le forti parole che ha detto nel primo pomeriggio di Rai 1. Silvio Muccino ha poi aggiunto: “io spero che questa oggi mia apparizione qui da te sia la parola fine, anche perché la verità rende liberi” concludendo con: “dipende solo da Gabriele” ma sottolineando con se il fratello dovesse suonare il campanello di casa sua in questo momento, visti gli ultimi otto anni, lui non gli aprirebbe la porta. Silvio Muccino ha augurato il meglio al fratello e gli ha chiesto di poter, però, andare avanti con la sua vita.

Massimo Giletti ha concluso l’intervista offrendo la possibilità di replica alla famiglia Muccino, ai genitori di Silvio e al fratello Gabriele.

design party como

Swap Design Party a Como il 10 aprile 2016

Uomini e Donne trono classico: la mamma di Ludovica familiarizza con Fabio