in ,

Sinai aereo caduto: l’Isis diffonde la foto della bomba causa del disastro

Arriva una nuova rivendicazione – la quarta – dell’Isis, quale ennesima prova che il disastro aereo avvenuto nelle montagne della penisola del Sinai lo scorso 31 ottobre sia stato causato da un attentato terroristico firmato dallo Stato Islamico.

A pochi giorni dalla conferma dei servizi segreti russi, che hanno concluso l’Airbus A321 della compagnia Metrojet sia esploso in volo per lo scoppio di un ordigno piazzato nella stiva del velivolo, i jiahdisti hanno diffuso la foto della presunta bomba artigianale usata nell’attentato.

L’immagine è apparsa ieri nel numero 12 del magazine ‘Dabiq’ dell’Isis, poi pubblicata da Site: l’assemblaggio di una lattina di Schweppes “Gold” con due altri piccoli congegni si sarebbe trasformata in un ordigno rudimentale che avrebbe fatto esplodere l’aereo di linea russo sul quale viaggiavano 224 passeggeri, tutti morti nel disastro.

Inps concorso per medici

Inps concorso per medici 2015: 900 posti in tutta Italia, requisiti e scadenze

avere ospiti a cena

Ospiti a cena: come preparare la tavola per artisti, genitori, amici e colleghi