in ,

Sindrome da marito in pensione

La mente della moglie, quando il marito va in pensione, è a rischio di insonnia è depressione. Si chiama “Sindrome da marito in pensione”, la ricerca che è stata condotta da due economisti dell’Università di Padova, Marco Bertoni e Giorgio Brunello, sotto l’egida dell’Institute for the Study of Labor (IZA) con sede a Bonn, in Germania.

moglie marito pensione

 

I due economisti hanno esaminato i dati raccolti dall’Università di Osaka in diverse città del Giappone, Paese dove la presenza di questa sindrome è molto forte. “Abbiamo stimato l’effetto causale della pensione del marito sulla salute delle mogli rilevando che per ogni anno di pensione trascorso in più dal marito le probabilità che la moglie sviluppi i sintomi della sindrome sale di 5,8-13,7 punti percentuali. Un effetto considerevole”.

Non sono soltanto le mogli casalinghe ad avere la “Sindrome da marito in pensione”, anzi, dallo studio è emerso che “gli effetti più forti riguardano le donne che lavorano, che risultano già stressate dal proprio impiego e che hanno meno tempo per soddisfare le richieste ‘supplementari’ che arrivano dai mariti in pensione”.

Programmi tv stasera: Squadra speciale Cobra 11, L’audace colpo dei soliti ignoti, Scusa ma ti chiamo amore, L’amore e la vita – Call the Midwife, Chicago Fire e Il testimone

viola news

Calciomercato Fiorentina news: Besanta e Fernando in viola?