in

Sindrome di down: il Prozac come cura contro il deterioramento dei neuroni

Secondo gli ultimi studi, il Prozac potrebbe essere una vera e propria cura contro il deterioramento dei neuroni che colpisce le persone affette dalla Sindrome di down. Negli Stati Uniti è infatti partita la prima sperimentazione su bambini dai 5 ai 10 anni.

Il principio attivo presente nel farmaco Prozac, ovvero la Fluoxetina, potrebbe contrastare il deterioramento al quale sono soggetti i neuroni nel cervello delle persone affette da Sindrome di down. Per ora è ancora un’incognita e infatti negli Stati Uniti sono partite le prime sperimentazioni. Ma il Prozac può davvero porre rimedio a questo problema? Chi è affetto dalla Sindrome di down – chiamata Trisomia 21 – possiede un deficit a livello cerebrale che colpisce la produzione di neuroni; quest’ultimi si sviluppano in modo errato. I ricercatori, a seguito di osservazioni, hanno riscontrato che nelle persone affette da Sindrome di down, il neurotrasmettitore della serotonina è difettoso.

Quello che il principio attivo del Prozac, la Fluoxetina, dovrebbe riuscire a compiere è il mantenimento del cervello, favorendo di conseguenza la produzione dei neuroni e il suo corretto sviluppo. In questo momenti, i ricercatori, si trovano di fronte a un percorso ancora agli inizi; dopo al sperimentazione sui topi andata positivamente, ora è il turno dell’uomo. Non è detto, però, che questi abbia lo stesso effetto sugli esseri umani, quindi non è ancora il momento di gridare alla scoperta. Gli effetti della Fluoxetina sul cervello dei bambini affetti da Sindrome di down è molto lenta e bisogna attendere del tempo prima di capire se il riscontro è positivo. Negli Stati Uniti sono già state avviate le prime sperimentazioni anche su donne in stato di gravidanza alle quali è stato annunciato che il feto risulta affetto da questa sindrome.

Photo Credit: Karelnoppe/Shutterstock.com

PayPal: ecco come fare acquisti e donazioni in sicurezza

angelina jolie 2016, angelina jolie malata, angelina jolie magra, angelina jolie malata, angelina jolie kung fu panda 3,

Angelina Jolie davvero magra all’anteprima di Kung Fu Panda 3: la preoccupazione dei media