in ,

Sinead O’Connor scomparsa, quel post su Facebook che fa tremare i fan

Nelle ultime ore il nome di Sinead O’Connor ha conquistato l’onore delle cronache e la paura più grande è che il mondo della musica possa piangere un altro artista in un 2016 nefasto dopo la dipartita di Bowie e Prince. La cantautrice irlandese ha fatto perdere le sue tracce da ieri pomeriggio, precisamente da Chicago, e la polizia americana ha fatto sapere di temere un possibile suicidio. Ad avvalorare questa tesi un post apparso, due ore prima della scomparsa di Sinead O’Connor, sul suo profilo Facebook rivolto al figlio Jake: “Vai al tribunale martedì e prendi la custodia di tuo fratello Tusla – si legge nel messaggio lasciato dall’artista irlandese – non abbandonare tuo fratello o un altro dei miei bambini. Quello che hai fatto a tua madre e a tuo fratello è solo da criminali.”

LEGGI QUI LE ULTIME NEWS SU SINEAD O’CONNOR

Sempre tramite Facebook, Sinead O’Connor qualche mese fa aveva fatto preoccupare i suoi fan: lo scorso novembre, infatti, l’artista irlandese aveva scritto come stesse attraversando un periodo davvero molto complicato. “Le ultime due notti mi hanno distrutto – si legge in un post social scritto da Sinead O’Connor –  ho preso un’overdose e non c’è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, sono in un hotel da qualche parte in Irlanda, sotto un altro nome.” Dunque, in attesa di avere maggiori informazioni sull’artista irlandese, magari possiamo pensare in ottica positiva visto che la O’Connor non è nuova a situazioni del genere. Del resto, l’artista, prossima a compiere 50 anni l’8 dicembre 2016, si è sempre contraddistinta per il suo modus operandi: fin dai primi anni del suo successo viene ricordata soprattutto per il suo look stravagante e quei capelli rasati a zero. Oppure, come non ricordare le tante polemiche con la Chiesa Cattolica di inizio anni ’90 quando disse a Papa Paolo Giovanni II: “Combatti questo nemico”; solo nel 1997, la O’Connor ha fatto dietrofront chiedendo scusa al Papa per quel gesto.

METTI MI PIACE A URBANPOST!

Sotto l’aspetto artistico, invece, Sinead O’Connor è diventata celebre grazie al brano “Nothing Compares 2 U”, realizzato nel 1990 e incluso nel grande album di successo dal titolo “I Do Not Want What I Haven’t Got”: una ballata romantica e struggente che, a partire dal 16 marzo dello scorso anno, non è stata più eseguita a causa di un sentimento di distacco da parte dell’artista irlandese nei confronti di questo brano. L’ultimo lavoro realizzato, invece, “I’m Not Bossy, I’m the Boss” e con questo album sta girando il mondo con il suo tour 2016 che, però, risulta cancellato per il momento.

gabriele detti

Europei di nuoto Londra 2016: Gabriele Detti è campione dei 400 stile libero

pre convocati conte

Euro 2016 pre convocati Italia per lo stage, sono sette gli esordienti chiamati da Conte